Dipende da dove vuoi andare

Dipende da dove vuoi andare
nuovo romanzo ordinabile su Amazon

venerdì 9 dicembre 2016

Numero 258 - Smile for me - 8 Dicembre 2016



"Se si sogna da soli, è solo un sogno. 
Se si sogna insieme, è la realtà che comincia."

Così inizia una serata che resterà per sempre nel mio cuore per le emozioni e il coinvolgimento che mi ha regalato!


 


Uno stupefacente e talentuoso Gianluca Sambataro, incredibile animale da palcoscenico, ha creato una magia coinvolgente con la sua carica di energia che ha incantato tutto il pubblico.
Due ore di spettacolo senza un minuto di cedimento!

Spettacolare forza musicale e interpretativa del Rejoice Gospel Choir, perfetta sinergia di voci  e musica, una regia che ha dato corpo a brani musicali eseguiti con un tale trasporto e bravura da far volare il pubblico in una Broadway italiana ;-)


Un coro che emanava calore, bravura, amore sconfinato per ciò che stavano facendo con la loro voce, con il loro entusiasmo.

Musicisti eccezionali hanno accompagnato le loro performance in un perfetto connubio di voci e suoni abilmente orchestrato da Gianluca, direttore artistico, che ha saputo creare un tutt'uno tra artisti e pubblico.

Questa è vera bravura!

Intense anche le piccole parentesi raccontate, parole che hanno richiamato riflessioni sull'importanza di un sorriso, un sorriso che può diventare preghiera, un semplice SMILE FOR ME che ci ha ricordato l'importanza delle cose semplici: ma non sono forse le cose semplici che possono cambiare la vita stessa? 

Questa sera non ho assistito solo a uno spettacolo che mi rimarrà nel cuore, ma ho ricordato l'importanza di un sorriso, sul mio volto e su quello degli altri, e ho avuto conferma, una volta di più, che le cose che facciamo con amore sono quelle che ci regalano la felicità.

Uno spettacolo terapeutico! ;-)

Uno spettacolo che, noi del pubblico - per qualche attimo diventati anche protagonisti diretti da Gianluca - avremmo voluto che non finisse mai!

E se ieri, 7 Dicembre, la prima della Madama Butterfly ha ricevuto quattordici minuti di applausi, stasera ci siamo andati vicino!

Standing Ovation a
Rejoice Gospel Choir, 
ai musicisti, al coro e al direttore artistico!

E se volete un consiglio, amici del Blog, non perdete la possibilità di assistere a un loro spettacolo!


Felice, vado a dormire :-)

2 commenti:

  1. Hai descritto alla perfezione la magia della serata. Uno spettacolo per orecchie occhi e cuore. Non solo bravura tecnica ma emozioni condivise e sentite. Non perdetevi le prossime date.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, uno spettacolo per orecchie e cuore! :-))

      Elimina