Dipende da dove vuoi andare

Dipende da dove vuoi andare
nuovo romanzo ordinabile su Amazon

sabato 13 giugno 2015

Numero 219 - La magia di Carola Nadal - 13 Giugno 2015


La cosa è nata così: Francesca mi ha invitata ad una serata presso un locale a Bergamo, il Pdf, alternativo quanto basta per creare un'atmosfera muy fascinosa... a partire dalle assi di legno del pavimento, "vissuto" come i ballerini che l'hanno calpestato durante tanghi appassionati.

Ma non divaghiamo.

Francesca  mi dice che ci sarà ospite una cantante: 
Carola Nadal.

Non la conosco, ma quando inizia la sua performance è colpo di fulmine tra me e la sua voce: calda, sensuale, sicura... 


Mi gusto lo spettacolo seduta a un tavolo, sorseggio il mio cocktail e mi dimentico che non amo un granché frequentare le milonghe perché, alla fine, nell'intimo prevale sempre il mio essere scrittrice solitaria; 
ma lei riesce a catturarmi col suo carisma, e non guardo più l'orologio, ascolto le canzoni, mi godo le sue introduzioni con quell'accento argentino che fa parte di lei, e ammiro una personalità davvero magnetica: il palco le appartiene!
Riesce a farmi apprezzare brani di un genere di tango che non prediligo, essendo io più vicina al tango nuevo, ma strofa dopo strofa, è capace di farmi scoprire la bellezza di alcuni passaggi che fino a qualche giorno prima mi facevano dormire;-) 
Fino all'apoteosi, una versione jazzata di un brano di Gardel!


Che dire, poi, quando scende tra i tangueri e canta in mezzo a loro e lo fa con un'intensità da vera artista dalla testa ai piedi...

Alla fine Francesca il regalo l'ha fatto a me invitandomi a questa serata magica e un po' mi dispiace per chi l'ha perduta, perché sono gocce d'arte preziose come un elisir di lunga vita.

Ovviamente nella mia testa è partito subito il viaggio di una collaborazione: chissà, una delle mie puntate di Poe-tango insieme a Carola?

E vi dirò, mi sembra la perfetta interprete ideale per il mio romanzo "Una Calda Tazza Di Caffè Americano": sembra la mia protagonista, a partire dalla sua fisicità, e poi artista, balla il tango, occhi intensi... Devo chiederglielo;-) 
Registi: proponetevi!

Bando ai voli pindarici,ma poi chissà... godetevi questo video!

Alla prossima!
La vostra
Stefania Convalle



Nessun commento:

Posta un commento