Dipende da dove vuoi andare

Dipende da dove vuoi andare
nuovo romanzo ordinabile su Amazon

venerdì 3 luglio 2015

Numero 221 - L'amore per la poesia - 3 Luglio 2015


Il 16 giugno ho fatto una presentazione del mio nuovo romanzo "Una calda tazza di Caffè Americano", ospite del Circolo Culturale Dialogo, nelle colline comasche.
Era la prima volta che portavo il mio Poe-tango in una sede di questo tipo ed è stata una scoperta bellissima!

Naturalmente devo tutto alla Presidente Mari Bernasconiche conosco da qualche anno e che mi ha ospitata per l'evento.

Nella mia carriera artistica ho fatto tante presentazioni, nei più svariati luoghi, ma credo che quella presso il  Circolo Dialogo  sarà una di quelle che mi resterà maggiormente nel cuore e sapete perché?

Perché si respirava la vera poesia. E la poesia non è fatta solo di belle parole messe una in fila all'altra, ma è costituita da persone con un animo sensibile, gentili e delicate, che mi hanno avvolto con le loro premure e attenzione  mentre leggevo brani del mio romanzo e i ballerini si esprimevano attraverso i passi del tango argentino.

Insomma, lo ammetto: mi sono innamorata di ognuno di loro!

A partire dal Prof. Manrico Zoli che mi ha incantato con una nota critica davvero entusiasmante!


E poi il calore delle poetesse, dei poeti, del fotografo, di tutti, uno per uno!

Nasce così la voglia di presentarveli attraverso le loro poesie. Ho chiesto loro di inviarmi la loro poesia "del cuore" per proporla a voi, popolo di questo Blog, in un momento di condivisione poetica e di amicizia, perché questo dovrebbe essere.


Voglio iniziare proprio da lei, la Presidente Mari Bernasconi, una donna poliedrica, che nel corso degli anni ho scoperto sempre più "leonessa", grande temperamento, ma dolce con i suoi "cuccioli":-)
Ecco i suoi versi.

SCIVOLA  LA  MENTE
di 
Mari Bernasconi

Sotto le palpebre chiuse
impresso nelle pupille
il profilo dei monti
che fanno da culla
alla liquida conca.

Veloce il pensiero
approda sulle sponde.
Rompe il silenzio
nella penombra della stanza
lo sciacquio delle onde.

Nell'assolato pomeriggio estivo
scivola la mente
dove sa che pace può trovare
così sopravvivo alle ansie
di questa frenetica vita.

...



Massimiliana Pieri ci propone una poesia vincitrice del concorso "Giro di versi". Anche per lei, la sua poetica è mossa prima di tutto dalla passione e dalla voglia di condivisione. E se poi arriva anche qualche premio meritato, ben venga!

UN SOFFIO DI LIBERTA'
di 
Massimiliana Pieri

Questo frammento d'alba
che si sbriciola tra le parole...
soffia forte il vento dentro un pensiero.
Urla la voce del silenzio come
canto di Libertà.

Soffia forte il vento
Rigonfia la mia anima...

"Io Capitano" di questo viaggio
Navigo con forza e coraggio
verso mete
Oneste e Sincere...

M'aggrappo forte
Per non cadere
nelle gelide acque nere.

Soffia vento caldo dentro al cuore
Soffia forte
"la Poesia"

Sul diario di Bordo scrivo
le screziature  del tempo...
Perché questo viaggio
giunga onesto e sincero
nelle mani fragili e curiose, 
del Domani
come soffio
di Libertà.

...



Luciana Benedetti, ha una dolcezza materna che ho visto in poche donne! Simpatica e avvolgente, viene voglia di stringersi a lei e non mollarla più!
Mamma e poetessa.

RAGAZZA DEL 52
di
Luciana Benedetti

Ragazza del 52
tu pensi che il tempo
corra in fretta
in questo mondo
che ha paura di fermarsi
ma non fa fermate
nel tuo io.

Corri ragazza del 52
a tener il passo
al ritmo del tuo orologio
chiuso dentro al suo io.
Corri ragazza del 52
che nasci di notte
amante della luna
e non sopporti
il calore del sole.

Corri ragazza corri
orme su orme
in questo sentiero
che per ora non ha fine!
Coraggio ragazza del 52
sorridi alla vita
non pensare 
al tempo che passa!

Domani, sì, domani,
è un altro giorno e 
si vedrà.

...

Salvatore Gulinello, unico rappresentante per l'universo maschile, e quindi, per bilanciare un po';-) proponiamo un paio di sue poesie. Uomo intelligentemente curioso ed estremamente consapevole, ha colpito subito la mia attenzione con le sue domande acute, la serata della mia presentazione. Una mente decisamente... in divenire.



POESIA
di
Salvatore Gulinello

Ti ho conosciuto, dolore...
e tu con me non lavori più,
per niente.

Ti ho conosciuto dolore...
e di una cosa ti devo ringraziare,
hai fatto di me ciò che in fondo
non avrei saputo divenire:

un uomo

che sa di essere in grado di amare.

POESIA 
di 
Salvatore Gulinello

Finché avrò sentito la voce della terra
il respiro dei venti
un fiore sbocciare
un'ape volare
udito la voce del gorgoglio di una sorgente
il profumo delle anime intorno...

sarò stato vivo.

...



Francesca Santucci è una poetessa che fa parte del Circolo Culturale Dialogo, ma non ho avuto il piacerla di conoscere la sera del mio evento. Propongo però una sua poesia che mi ha inviato da inserire in questo numero del Blog. 

NOSTALGIA
di
Francesca Santucci

Quando pigra nell'inoltrato giugno
l'acacia in fiore di sé l'aria profuma
l'inutile mio strazio nel silenzio grido.
D'un maledetto giugno lontano ormai
nel tempo io mi ricordo:
quando lasciò mia madre i profumi
ed i belletti, ancora intatta la cipria
e l'ultimo rossetto nel cassetto.

Un nero mare ora ci separa, un cupo abisso,
un baratro profondo, fra noi soltanto ombre
silenziose e tetre. Ma il suo perduto amore
nel cuore questa sera mi ripulsa,
diventa affanno, gemito, languore, 
come una sinfonia nel petto mi risuona.
Un gioco allora fingo, lei che ritorna viva,
più non rivedo la smorfia della morte
sul suo viso, soltanto il suo sorriso, 
torna anche il mio, svanisce lo sconforto
finché non mi ridesto dall'incanto
e un vuoto sogno stringo: è nostalgia.


...



Filomena Croce è una donna genuina dalla testa ai piedi, concreta, diretta, vera! 
E anche generosa, lo so.
Ho scelto una sua poesia che mi ha colpito, tra quelle che ho letto di lei e questa vi propongo.

TI CERCAVO
di
Filomena Croce

Ti cercavo tra le vie del paese
perché mi conducessero a te,
ma in fondo ad esse
nulla rivelava la tua presenza.

Non persuasa ti cercavo al mercato, 
il tuo viso impresso nei miei occhi,
udivo la tua voce, il mio cuore soffriva
ma tu eri solo un'ombra nel silenzio.

Ti ho cercata tra i miei appunti, 
tra fogli stropicciati e pagine ingiallite, 
ho trovato la tua tremolante firma
delle assenze, sul mio diario.

Ho cercato il tuo respiro, tra le pareti,
tra la biancheria riposta nei cassetti.
Ho percepito a lungo gli aromi del cibo, 
la fragranza del pane appena sfornato.

Ho rivisto i tuoi gesti
senza pose tra mille faccende.
Sento ancora le tue mani
tra i miei capelli arruffati al mattino.

Ho risentito i tuoi passi trascinanti.
Affaticata, ma compiaciuta
mi accompagnavi a messa la domenica.

Mi mancano le tue carezze e le tue sgridate,
le tue parole gentili ai miei corteggiatori.

Mamma, è sera, sei ancora nei miei pensieri,
lacrime incontrollabili bagnano il cuscino.

La notte è lunga, mi assopisco col tuo dolce ricordo, 
ti ritrovo nel mio cuore e mi tieni compagnia.

...



Caterina Camarda, mi piace la sua ricercatezza del verso che spiega, ma non troppo. Mi arriva "sicura" e padrona della sua poetica. Di lei scelgo una poesia arrivata in finale ad un premio letterario, dedicata alla madre.

IL GLICINE
di 
Caterina Camarda

E come il ramo del glicine
che s'insinua
si contorce e
incurante degli ostacoli
distrugge
per poi spiegare al cielo
la sua splendida
e grandiosa
maestosità

Così lei s'insinua
si contorce
distruggendo i muscoli
e annebbiando la mente
per penetrare nei meandri più improbabili
dell'inconsapevolezza
fino a mostrare a tutti
la sua infima e meschina
maestosità.

...



Patrizia Acerboni, eh beh, scusate se sono di parte, ma devo spendere due parole per questa autrice che ha partecipato alla prima edizione del Premio Letterario "Dentro l'amore", da me ideato e curato, che ha visto la serata finale il 23 maggio 2015 dove  il suo racconto è entrato nella rosa dei finalisti piazzandosi, poi, quarto: " La mia gente, la mia famiglia". Così ci siamo conosciute! 

PIOVERNA...io
di 
Patrizia Acerboni

La Grigna mi partorì...
cominciai a correre, correre
verso un lago assai lontano.
Giù, giù
a balzi e saltelli...
scivolando in un letto sassoso
mi cullò la Val Piana.
Son desta, mi dissi
e ricominciai
a balzi e saltelli...
giù, giù, sempre più giù
riposandomi un poco
in qualche amica bolla.
Ignoranza mi colse
ch'io sia arrivata?
Un Orrido balzo
la prova finale.
Giù, giù...
olmi e frassini a sorvegliar quella gola
strapazzata dalle rocce
spumeggiando esausta
scivolai di nuovo.
Tenero abbraccio mi destò...
il Lario
e fummo amici per l'eternità.

...



E dulcis in fundo, siccome la poesia non attraversa solo le parole, ma anche i dipinti, vi propongo un'opera di Lia Cammarata, anch'essa parte del Circolo Culturale Dialogo.

Dipinto
di 
Lia Cammarata



...

Complimenti a tutti gli artisti di questo numero del Blog. Scusate se non ho scritto per ogni poesia le vostre specificazioni, ma potrete farlo all'interno dei commenti che ognuna di voi potrà lasciare alla fine di questo numero:-) Anzi, sarà bello esprimere commenti vicendevoli sulle poesie presenti nella puntata di oggi;-) uno scambio di osservazioni e sensazioni provate leggendo le vostre opere.


Ciò che mi piace di questa scoperta degli artisti del Circolo Dialogo è che, nonostante la vita odierna che ci circonda e che ogni giorno ci riserva una buona dose di cattive notizie, loro trovano il modo di ritrovarsi ogni martedì (poi la Presidentessa ci dirà bene dove) per parlare di arte: trovo sia fantastico e faccio a tutti i loro i miei complimenti!

Sono contenta di aver partecipato a questa viaggio culturale con la mia presentazione del romanzo ultimo uscito, tra parole e tango, e sono ancora più felice all'idea di collaborare per un evento che si terrà in autunno dove ripercorreremo attraverso la letteratura e i balli dei nostri Giuseppe Murru e Renata Vismara, le tappe del tango argentino.

...


Alla prossima
dalla vostra 
Stefania Convalle





19 commenti:

  1. Per rispondere a queste domande o per lasciare un proprio pensiero, vi ricordo come si fa ad inserire il commento: sopra lo spazio dove dovreste scrivere il testo c'è una scritta che dice COMMENTA COME e sulla stessa riga trovate una piccola freccia sulla quale dovete cliccare; uscirà un elenco e cliccate su NOME/URL, si aprirà una nuova finestra e dovete scrivere il vs nome o nick dove c'è scritto NOME; poi cliccate su CONTINUA, inserite il testo e cliccate su PUBBLICA. Più facile di così!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Massimiliana Pieri5 luglio 2015 22:52

      Grazie Stefania, è bella questa tua iniziativa.
      Sei entrata a far parte di un gruppo eccezionale.
      .Tutte persone meravigliose dall'aspetto umano, oltre ad essere scrittori e pittori.
      Ho letto il tuo libro credo sia un romanzo particolare, sa di caffè ed è molto interessante. Ottimo!
      Credo anch'io in quelle cose misteriose???????
      Un forte abbraccio a te ed a tutti.

      Elimina
  2. Grazie Stefy una bellissima testimonianza sei davvero unica, hai saputo cogliere l ' essenza di ognuna/o di noi.
    Un grazie da parte mia e di tutto il gruppo spero davvero che questa amicizia nata così spontaneamente possa crescere e durare nel tempo in un abbraccio fatto d'arte e di poesia <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Mari! Poi, se vuoi scrivere qui dove esattamente vi trovate, così magari qualcuno che dovesse leggere ed essere interessato, sa dove raggiungervi:-))

      Elimina
    2. Certo Stefy volentieri :)
      noi ci troviamo ogni martedì a Somaino - Fraz. di Olgiate Comasco - Via Pellegrini ang. Via Usuelli .
      Programmiamo le serate ogni 4 mesi - i primi tre martedì del mese sono a tema, ovvero serate dedicate alla poesia, alla musica, alla filosofia alla pittura e alla scultura e a tutto quello che in genere è "cultura", l'ultimo martedì è riservato alla lettura delle nostre poesie e racconti che poi vengono commentate.
      Adesso stiamo stilando il calendario per l'ultimo quadrimestre del 2015 appena pronto sarà mia premura postarlo qui per farvelo conoscere.
      Le serate sono sempre ad entrata libera.
      Chiunque abbia un interesse particolare e volesse condividerlo con noi lo può fare in una serata dedicata, non deve fare altro che mettersi in contatto con noi e lo inseriremo nel calendario.
      Ci trovate anche su fb alla pagina aperta CIRCOLO CULTURALE DIALOGO dove troverete tutti i nostri appuntamenti e le foto delle varie serate.

      Elimina
    3. Massimiliana Pieri5 luglio 2015 23:03

      Abbiamo un Presidente Super Mari è unica.
      E' la nostra bellissima realtà.
      Grazie Mari.

      Elimina
  3. Francesca Santucci4 luglio 2015 08:35

    Cara Stefania, per tutti hai avuto parole gentili, anche per me che non conosci di persona: grazie! E grazie anche per aver inserito (corredata di una foto di me ventenne!) la mia poesia "Nostalgia", tratta dall'antologia collettiva "Fiori di maggio" 2015 ( a cura della GueCI), florilegio solidale che sostiene il progetto “ Family House” dell’Associazione Amici dei Bambini (Il diritto di essere figlio), che lavora in tutto il mondo per combattere l’emergenza dell’ abbandono minorile. Mi premeva precisarlo perché, come giustamente hai scritto, "la poesia non è fatta solo di belle parole messe una in fila all'altra". E cosa di più bello per un poeta che uscire dal piccolo mondo personale per porre le proprie parole al servizio degli altri? E mi pare proprio che il Circolo Culturale Dialogo rispecchi in pieno, con tutte le sue varie iniziative che seguo alla distanza, questo guardare verso gli altri, esulando dal cliché dell'artista tutto in se stesso compreso. Grazie anche a voi, amici del Circolo!


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca,
      grazie per aver risposto al mio invito a fare precisazioni relativamente alle poesie pubblicate sul blog, per me sarebbe stato un lavoro ancora più immane;-) Mi fa piacere averti inclusa nella puntata, hai dei "numeri" e spero di conoscerti presto, magari deciderai di partecipare al premio letterario Dentro l'amore, seconda edizione, presto lancerò il bando.
      Un bacione grande e alla prossima!

      Elimina
    2. Cara Francesca,
      anche noi del circolo speriamo di fare prima o poi la tua conoscenza di persona :) come dice Stefy: hai dei numeri e lo penso anch'io, la tua poesia mi ha davvero emozionata e siccome ritengo che sia molto importante che una poesia arrivi al cuore devo dire che la tua ha fatto un percorso netto dritta dove doveva arrivare.

      Elimina
  4. Tutti bravissimi..... invidio chi riesce ad esprimersi così.... Io riesco ad esprimermi con la mia arte:
    www.lillymonart.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Liliana,
      mostraci qualche tua opera d'arte:-)

      Elimina
    2. Massimiliana Pieri5 luglio 2015 22:58

      Liliana è super fantastica Stefania, le sue opere sono meravigliose, lo sai che è un'artista dal cuore d'oro?
      La mia fantastica amica.

      Elimina
  5. Lia Cammarata4 luglio 2015 12:31

    Stefania Convalle oltre che essere una brava scrittrice, è una persona piena di risorse,molto vivace e attiva.Le siamo grati come gruppo per la bella idea che ha avuto nel promuovere e far conoscere la nostra associazione.Ogni componente del gruppo e come un particolare fiore che insieme compongono un bel bouquet.Oltre il lato artistico, ci lega una grande amicizia che fa noi una bella compagnia ,questa componente la ritengo molto importante,anzi basilare.
    Personalmente non saprei come definirmi,dicono di me che sono eclettica,effettivamente ho sfiorato i vari tasti dell'arte,senza mai posarmi,come fa la farfalla in un giardino di fiori.La mia curiosità e la voglia di mettermi sempre alla prova,mi hanno portato ad avvicinarmi a varie forme di arte,tra cui,pittura (come ritrattista),scultura,poesia, fotografia e creazioni vari.

    RispondiElimina
  6. Parabéns Massimiliana! Permita-me compartilhar o Blog com meus amigos aqui no Brasil. Um forte abraço, felicidade e boa sorte.

    RispondiElimina
  7. Caterina Camarda4 luglio 2015 23:17

    Stefania, sei davvero unica!! Grazie davvero, mi hai descritta in una maniera che non mi aspettavo! Spero di rivederti presto :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie, Caterina!!;-) Ti ho descritta come mi hai ispirato:-) Al prossimo incontro! Bacione!

      Elimina
    2. Massimiliana Pieri5 luglio 2015 23:12

      Stefania, Caterina è misteriosa nasconde la sua vena artistica, deve tirare fuori i suoi assi. Non è solo una poetessa è molto di più.....?????
      Chiediiii???

      Elimina