Dipende da dove vuoi andare

Dipende da dove vuoi andare
nuovo romanzo ordinabile su Amazon

lunedì 25 febbraio 2013

Numero 1 - 25 Febbraio 2013


Buongiorno amici!
"Dietro la porta di Stefi" è il nome di questo Blog ancora nella culla e la strada è lunga per imparare a camminare, ma porta dopo porta, riusciremo ad aprirci un percorso.
Le porte mi affascinano da sempre per il mistero che celano, per le occasioni che propongono, a volte anche per le esperienze che si esauriscono e davanti alle quali è meglio chiudere... Si dice che se si chiude una porta, si apra un portone... Pensate sia così? A voi è mai successo?
Personalmente credo che ci siano dei momenti particolari nei quali la Vita ci suggerisce di aprire e  chiudere definitivamente una porta con ciò che rappresenta; le incertezze e cioè il soffermarsi a lungo con la mano poggiata sulla maniglia non trovando il coraggio di aprire o chiudere, non hanno mai portato a niente di buono. Osare, è la parola d'ordine, in un senso o nell'altro!
Allora osiamo, apriamo e andiamo a vedere cosa c'è dietro questa prima porta...

7 commenti:

  1. Ciao Stefania ... Entri a far parte dei miei preferiti

    RispondiElimina
  2. Giove!!! Che piacere!!! Ma sai che stamattina, mentre guidavo e tornavo a casa dalla palestra, pensavo che ti avrei scritto per invitarti a dialogare con me in questo blog. Mi hai preceduta: telepatia! :-))) Grazie! Mi hai resa felice:-)

    RispondiElimina
  3. Ciao grande tesoro!

    Ti ho trovata dietro questa porta meravigliosa color rosso lacca!
    Ti auguro sinceramente grandissima fortuna dal profondo di me stessa: tu sai quanto io tenga a te, ti sarò vicina in ogni piccolo passo conquistato da questo tuo magico blog, affinchè cresca sano, robusto e bello.

    Un bacio grande.

    cinzia

    RispondiElimina
  4. Ciao Pleiadiana!
    Che bell'augurio! Grazie:-) Anche perché so che ti viene dal cuore :-)
    Conto su di te e sul tuo aiuto come opinionista;-)
    Un bacio grande!

    RispondiElimina
  5. Ciao Stefania, io credo che i cambiamenti portino sempre cose positive e di sicuro ci vuole coraggio per lasciarsi alle spalle il passato! Il grande Sepùlveda disse: vola solo chi osa farlo. E tu volerai molto in alto, ne sono sicura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Chiara:-) hai ragione, a volte è necessario chiudere delle porte quando si capisce che l'esperienza è esaurita o che non ha più niente da insegnarci e quindi non ci aiuta più ad evolvere. Il coraggio non mi è mai mancato;-) A volare in alto, diciamo che ci provo;-) ma da soli non si va da nessuna parte, mentre insieme si va in capo al mondo!;-)

      Elimina
    2. L'unione fa la forza, è verissimo!!!

      Elimina