Dipende da dove vuoi andare

Dipende da dove vuoi andare
nuovo romanzo ordinabile su Amazon

sabato 12 ottobre 2013

Numero 147 - Le nostre paure - 12 Ottobre 2013



Un video che ha fatto il giro del web: breve, ma d'impatto.

Le nostre paure.

Le nostre paure... sconfitte.

Da vedere più volte al giorno! :-D

12 commenti:

  1. Per rispondere a queste domande o per lasciare un proprio pensiero, vi ricordo come si fa ad inserire il commento: sopra lo spazio dove dovreste scrivere il testo c'è una scritta che dice COMMENTA COME e sulla stessa riga trovate una piccola freccia sulla quale dovete cliccare; uscirà un elenco e cliccate su NOME/URL, si aprirà una nuova finestra e dovete scrivere il vs nome o nick dove c'è scritto NOME; poi cliccate su CONTINUA, inserite il testo e cliccate su PUBBLICA. Più facile di così!!!

    RispondiElimina
  2. La paura e' parte di ogni essere sia umano e probabilmente anche animale....la capacita' sta no' nel dire io non ho paura ma nel dire io la sconfiggero'!! Ciao Cara Stefy!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonio! Ogni tanto ti ritrovo qui e mi fa tanto piacere;-) E' vero che bisogna dire LA SCONFIGGERO';-) il coraggio sta proprio nel riconoscere la propria paura e affrontarla:-)
      Qualcuno ha detto che quelli che hanno coraggio, sono proprio quelli che hanno paura e l'affrontano! Che ne pensi?

      Elimina
  3. Mi sembra che non faccia una piega....bisogna avere le cosiddette p@@@e in tutto....e' nel coraggio di avere paura....e' nella paura di essere coraggiosi!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Buon Pranzo Stefy.....ci sentiremo piu' spesso qui'....tranquilla!!

    RispondiElimina
  5. Buonasera,
    paura e coraggio appartengono a tutte le persone , nelle quali prevale l'uno o l'altro.
    Alcune ci nascono coraggiose , altre lo diventano per forza di cose,alcuni preferiscono non averne.
    Scelte.
    Come per altri aspetti della vita io vedo Illusioni,azioni che esitono solo in quello che crediamo sia la realtà.
    Che differenza c'è fra noi esseri senzienti e un sasso? Nulla,stessa materia.
    Quindi se qualcuno vi rompe le p@@lle abbiate il coraggio di tirargli un sasso, tanto sono della stessa materia...

    Saluti
    Daniele

    PS: un po' di buonumore ogni tanto non fa male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniele, mi fa sempre tanto piacere ritrovarti qui, la tua presenza è muy stimolante;-)
      Un po' di buonumore non fa mai male, hai ragione, specialmente di questi tempi;-) l'Autunno sarà anche una stupenda stagione, ma sull'umore ha una pessima influenza:-\
      Secondo te, da ciò che scrivi, le persone, almeno alcune, nascono coraggiose. Ti ripeto quello che ho scritto ad Antonio, qui sopra;-) e cioè che qualcuno ha osservato che non c'è coraggio senza paura, se ho paura e agisco sono coraggioso... Mentre colui che non ha paura e agisce, sarà anche un figo;-) ma non è coraggio in quel caso... Quindi, il coraggio non credo sia un bagaglio che ci viene dalla nascita, ma credo che venga dal carattere nel modo in cui si forma in seguito alle esperienze della vita e all'educazione ricevuta. Che ne pensi?

      Elimina
    2. Nononononono....
      alcuni nascono proprio coraggiosi, mi ricordo benissimo da piccolo ,6-7 anni c'erano bambini più coraggiosi di altri.Il carattere a quell'età è la base per ciò che sarà la persona nel futuro.
      La base, le fondamenta....
      poi con il tempo , l'ambiente e le esperienze, migliorano o peggiorano il temperamento e la personalità ma il tratto distintivo iniziale rimane e ,ogni tanto, torna a ricordarci come eravamo.
      Inoltre,il coraggio ha mille sfaccettature,si va dalla spavalderia sconsiderata ,alle azioni pensate e ponderate, fino al coraggio di affrontare un pericolo
      imminente per salvarsi la vita.
      La paura come origine del coraggio?
      Certo che sì,siamo esseri senzienti e dotati di intelligenza, possiamo modificare ,più o meno, le nostre caratteristiche nel corso della vita ma una componente genetica è innegabile.
      Purtroppo ,però, posso solo riportare quelle che sono esperienze e considerazioni personali che non supportate da studi scientifici o altro.
      Quindi ,come al solito,potrei anche sbagliarmi.

      Coraggiosi saluti
      Daniele

      PS :Stefy ....vedo un po' troppi riferimenti ai lupi come animali cattivi nei tuoi blog.
      Non è colpa nostra se siamo all'apice della piramide alimentare.
      Gnam gnam......

      Elimina
    3. Ahahaha, ma noooooooooo, io amo i lupi;-) pensa che per qualche giorno una foto di un lupo mi ha rappresentata nella copertina della mia pagina di fb;-) e in passato scrissi una poesia per la mitica Rebecca, la piccola che ho tenuto dall'età di sei mesi;-) e nella poesia le dicevo che "i lupi non sono cattivi. Quelli veri." ;-)
      E' dalle persone che ci si deve guardare;-)
      Il lupo del video non è cattivo;-) è solo una parte di noi stessi che dobbiamo vincere e affrontandola non esiste più, come le paure:-)

      Elimina

  6. Hai ragione Danzastefi, un video bellissimo che regala una grande carica di energia.


    Le nostre paure sono le sfide migliori della nostra vita e riuscire a superarle rappresenta una crescita importante, un traguardo inevitabile, oltre il quale si comincia a vivere.

    un bacio grintoso.

    cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I tuoi commenti sono sempre dei confetti, delle gemme, delle preziosità: dovresti fare l'opinionista!!;-)

      Elimina