Dipende da dove vuoi andare

Dipende da dove vuoi andare
nuovo romanzo ordinabile su Amazon

venerdì 24 gennaio 2014

Numero 190 - E' quasi passato un anno... 24 Gennaio 2014


Eh sì, è quasi passato un anno dalla nascita di questo Blog.
Tempo di bilanci?
Forse.
Più o meno 25.000 visualizzazioni.
Ore e ore da parte mia per cercare immagini, argomenti, per creare "numeri" che fossero di gradimento per gli utenti; ore e ore per cercare poesie, musica, brani interessanti; 
ore e ore per cercare persone che avessero piacere a pubblicare su questo spazio, nuovi talenti e talenti già consolidati; 
ore e ore per rispondere a tutti i commenti che, nei primi mesi, erano copiosi e mi davano la spinta per andare avanti.

Ore e ore del mio tempo.

Inevitabile chiedersi: ma ne vale la pena?

Qualcuno dice: "Ma lo fai perché ti piace!"
E' vero! Ma lo faccio anche per confrontarmi con altre persone, per dialogare, per condividere... A volte mi sembra di essere davanti ad uno specchio a parlare da sola;-) e non è una bella sensazione, data la situazione:-)))

Secondo me un blog nasce per dialogare, non per fare i monologhi. Altrimenti si scrivono libri, che poi è quello che faccio:-)

Oppure qualcuno mi dice che legge i post, ma che non è importante lasciare un commento... Mah, potrebbe anche essere così; però credo che sia anche una forma di incoraggiamento e di apprezzamento lasciare  un semplice "BELLO".

In questi mesi abbiamo aperto tante porte, abbiamo spaziato tra i più svariati argomenti e questa credo sia una caratteristica di questo blog che ritengo UNICO. Però perché vada avanti occorre che ci sia più vitalità e questo non posso farlo da sola;-)
Naturalmente capisco gli impegni di tutti e non sono qui a fare la predica a nessuno, ma voglio solo capire il senso di portare avanti il Blog, e se vale la pena l'impiego di tanta energia e tempo da parte mia che metto quotidianamente in questo progetto.

E quindi vi chiedo: che ne facciamo di questo Blog?


33 commenti:

  1. Per rispondere a queste domande o per lasciare un proprio pensiero, vi ricordo come si fa ad inserire il commento: sopra lo spazio dove dovreste scrivere il testo c'è una scritta che dice COMMENTA COME e sulla stessa riga trovate una piccola freccia sulla quale dovete cliccare; uscirà un elenco e cliccate su NOME/URL, si aprirà una nuova finestra e dovete scrivere il vs nome o nick dove c'è scritto NOME; poi cliccate su CONTINUA, inserite il testo e cliccate su PUBBLICA. Più facile di così!!!

    RispondiElimina
  2. Eccomi! E' vero, io ti leggo, ma non ho mai pensato all'importanza di darti un riscontro, un po' come se fosse scontato, ma evidentemente cosi' non e'...
    Io proverei a dare ancora una chance a questo progetto, si sa' mai che le persone "distratte" come me non trovino spunto per dare la loro :) ..che ne dici?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gabriella! Ti ringrazio molto del tuo intervento che sottolinea l'importanza del "riscontro"! Vedo che hai capito il mio messaggio, quasi un "richiamo" per capire se valga la pena andare avanti su questa strada del Blog.
      Sì, è importante il riscontro! La mia vita è davvero piena e i progetti in ballo sono tanti, la giornata è sempre e comunque solo di 24 ore, quindi a volte s'impone una scelta e si cerca di capire se alcune cose a cui si dedica tempo servano a qualcuno.
      Questo blog nasce per dialogare, per confrontarci, per sostenerci, per conoscere nuovi mondi, è un blog a 360°, ma ha un senso se c'è dialogo, altrimenti rimane fine a se stesso e a quel punto non interessa a me.
      Ti ringrazio molto, quindi, per il tuo contributo che certamente pone un punto a favore della continuità in quest'avventura.
      :-)

      Elimina
  3. Ci sono anche io !

    E tu lo sai che ci sono malgrado l'accesso per me a questa pagina sia stato ridimensionato e non certo, a causa tua :-)

    Ma ti leggo appena mi riesce di prendermi uno spazio tutto mio e sono in buona compagnia con te, non ci si annoia mai

    E davvero un confrontarsi e allo stesso tempo, si gode di una privacy ormai sempre più rara: quella che ti concede di incontrarti con amici nell'attimo preciso in cui tu lo desideri.
    Non mi sembra cosa poco, perciò, io andrei avanti e il 2014 è appena incominciato !

    A presto, a prestissimo.
    Emma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Emma!:-) Sì, lo so che il tempo corre per tutti e non è che si possa stare sempre al Blog;-) lo so bene:-)))
      Le tue parole mi fanno molto piacere e, insieme a quelle di Gabriella, mi stanno quasi (quasi :-D) convincendo a non chiudere (questi) battenti:-))
      a prestissimo!:-)

      Elimina
  4. mascarello marilena24 gennaio 2014 17:18

    Cara Stefania a me piace molto la presenza di questo blog, anche se non c'è sempre il tempo per dilungarsi in commenti e conversazioni, è bello fare qualche apparizione , leggere e venire a conoscenza di una varietà di argomenti che coinvolgono, a seconda degli interessi di ognuno, ma sempre molto piacevoli e interessanti. Per quel che mi riguarda, son sempre di fretta, apro il pc a singhiozzo (oggi più relax!), in ogni caso aspetto con ansia poesie e racconti nel blog. Vorrei essere più "attiva" , Ma aprire la porta , leggere e portare anche solo un piccolo contributo, mi fa star bene,.. sul serio. Hai ragione , ha un senso se c'è un dialogo continuo più sostenuto e sistematico..ma ..prova a continuare,molti ti leggono , tu sei piena di entusiasmo, e puoi procurare altri entusiasmi! Ciao Stefania ... E 'VERO IL 2014 E' APPENA COMINCIATO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche a te, Marilena, per questa testimonianza:-) So che siamo tutti pieni di impegni, lo so bene:-)) e apprezzo molto i vostri interventi quando avete il tempo e la voglia di commentare qualche post.
      Vi chiedo solo di lasciare una traccia del vostro passaggio;-) quando leggete, se è qualcosa che vi è piaciuto, anche solo dire una parola, anche solo "mi è piaciuto!", mi fa sapere che avete gradito e che vale la pena andare avanti!
      Sono contenta anche che tu abbia espresso quali sono gli argomenti da te preferiti: poesia e narrativa. Anche sapere questo è utile, per orientare le mie ricerche in modo da accontentarvi;-))
      :-)

      Elimina
  5. mascarello marilena24 gennaio 2014 21:17

    Hai assolutamente ragione Stefania, se non c'è tempo per approfondire, basta un cenno, un assenso per dire son passato, mi è piaciuto. Per quel che mi riguarda sarà fatto, se aprirò la porta, almeno una traccia la vedrai! Con simpatia buona serata............. a tutti!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Marilena;-) conto su di te! :-)))

      Elimina

  6. Mia Stefania,

    considerando il numero delle visualizzazioni, penso che questo Blog incuriosisca ed interessi molte persone, perché in caso contrario, certamente non lo visiterebbero.

    Alcune di queste partecipano in modo molto costruttivo, anche se non costante, ma bisogna tenere conto che ci sono periodi emotivamente "contrari", "impegnativi" per svariati motivi oppure semplicemente "silenziosi".

    Per questo, a molte persone basta leggere quello che tu, carissima Stefania, proponi in modo così creativo ed articolato: leggerti e leggere i diversi commenti è un motivo per sorridere, pensare, stupirsi ed imparare.

    Lo so che tu ora vorresti ribattere "Ma anche io ho i miei periodi contrari!".

    Hai ragione, mia Stefidanza, capisco benissimo quanto sia laborioso portare avanti un impegno come questo del Blog che assorbe moltissimo tempo ricercando immagini, talenti, poesie, ecc. al fine di proporci, ogni volta, post armoniosi ed originali.

    Ma tu sei la nostra Stella Polare, a te guardiamo per orientare meglio le nostre coordinate; personalmente, il tuo Blog è un forte stimolo per la mia mente, mi ha aiutata moltissimo ad ampliare le mie informazioni che ho approfondito, ogni volta, con grande entusiasmo e di questo te ne sono profondamente grata.

    ...ehi TU !!!...sì, TU, navigante sconosciuto/a (o conosciuto/a) che mi stai leggendo... cosa ne pensi di lasciare una tua breve opinione riguardante questo Blog?

    Sarebbe cortese verso Stefania e sarebbe un buon incoraggiamento a proseguire... sono sicura che non te ne pentirai, perché Stefania è molto creativa e saprà stupirci in continuazione!!!

    Forza Stefi, siamo con te!!!

    cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Fidanzacinzia, su di te so che posso contare a priori;-) ci sei sempre e lasci una tua opinione relativamente ad ogni posto, sei una fedelissima e di questo ti ringrazio:-))) Stella polare, io? :-D No, dai, che poi mi monto la testa...:-)))

      Elimina
  7. Per quel che posso, cara Stefy, cerco d'esserci anch'io.
    Il mio limite è che, se voglio intervenire, devo farlo in maniera completa. Nel senso che mi pare poco carino e anche sterile scrivere solo "mi è piaciuto".
    Dunque, il mio commento lo lascio sempre quando ho il tempo e, confesso, la voglia di dire la mia su un determinato tema.
    Ma se per te va bene anche solo una traccia... L'importante è che non molli.
    Datti un'altra possibilità.
    Entusiasmo chiama entusiasmo.

    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Dany, non è sterile scrivere anche un solo "mi è piaciuto":-) equivale a un MI PIACE di quelli che si possono mettere su fb ai vari link e che cmq misurano l'interesse per i vari post:-) Per esempio, sulla pagina di fb DENTRO L'AMORE vedo in base ai MI PIACE cliccati se un dato post è piaciuto o meno e questo mi dà una direzione; invece, al blog, senza un commento, anche essenziale, non capisco se l'argomento proposto piace o non piace... E poi, cmq, tornando al discorso iniziale, il blog per me nasce come confronto e non come monologo. Non lo faccio perché "mi serve", ma vorrei che "servisse ad altri":-) e quando non vedo riscontro, cade la motivazione:-)
      Come dire, non credo che il punto sia di "dare a me stessa un'altra possibilità", ma di darla a voi del pubblico;-)
      :-D
      (Schietta come sempre, ahahah:-D)

      Elimina
  8. Non ci lasciare Stefi, stringimi forte al cuore, ti voglio bene e anche se sono poco presente e non lascio commenti siamo vicine alla lavastoviglie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tenera Armida:-) ok, non lascio:-) mi avete convinta:-))
      E chi se lo dimentica l'abbraccio vicino alla lavastoviglie?!?;-) Non io:-))) Mi hai fatto venire voglia di venire a trovarti a Genova:-)

      Elimina
  9. CIAO STEFANIA, TI DICO IL MIO PARERE. HAI AVUTO UNA GRAN BELLA IDEA, PERO' COME VEDI ANCH'IO HO PARTECIPATO MOLTO POCO, NON PERCHE' NON MI INTERESSA, ANZI AL CONTRARIO, MA PER MANCANZA DI TEMPO CAUSA TANTI IMPEGNI, FORSE COME TUTTI DEL RESTO. IL MIO SUGGERIMENTO E' CONTINUARE CON QUESTA IDEA CHE PERMETTE A TUTTI DI DIALOGARE CON CALMA E DI ESPRIMERE I PIU' SVARIATI PARERI, MA DEVI LASCIARE PIU' TEMPO TRA UN ARGOMENTO E L'ALTRO. HO NOTATO A UN CERTO PUNTO CHE HAI PROPOSTO TROPPI ARGOMENTI IN POCO TEMPO; LASCIA PASSARE ALMENO 2/3 SETTIMANE PRIMA DI PROPORRE NUOVI TEMI, COSI' ANCHE TU POTRAI TIRARE IL FIATO, ALTRIMENTI ANCHE PER TE DIVENTERA' UN LAVORO PESANTE.
    CIAO E UN FORTE ABBRACCIO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefano, grazie per i tuoi consigli;-) posso rallentare un po', è vero, ma purtroppo se si vuole che un blog sia seguito, bisogna mantenerlo vivo e in movimento e un post ogni due o tre settimane sarebbe davvero poco:-) Cmq ci penserò:-)))

      Elimina
    2. Ciao Stefano,

      scusa se mi intrufolo, secondo il mio parere 2/3 settimane sono troppe, credo che qualche giorno possa bastare; oltre, credo che disperderebbe troppo l'interesse.

      Scusa ancora l'intrusione, ma non vorrei che Stefi ti prendesse alla lettera!

      un saluto, cinzia.

      Elimina
    3. Tranqui, Cinzia:-) ormai mi avete convinta a non "chiudere" la porta di Stefi:-) e quindi mi rimetterò all'opera, magari a giorni alterni:-) Vediamo un po'...:-))))

      Elimina

    4. ...fantastico!!!

      Elimina
  10. ciao Stefi,il tuo blog per me è molto importante e credevo l'avessi capito,ma ovviamente il mio singolo parere non basta.da lettrice esterna noto molta partecipazione anche da parte degli altri naviganti,se posso fare nomi amo leggere tra gli altri,in particolar modo i post della Cinzia e di Lupo70.il mio tempo per stare al pc ormai è sempre meno,poichè come ti accennai sto lavorando molto di più perchè mamma non sta bene e sto frequentando una palestra fino a tardi dopo il lavoro perchè ho sempre quel famoso mal di schiena.e poi sono preoccupata per delle amicizie che hanno problemi e che prima mi sostenevano sempre.però il tuo blog è solare,è positivo,dovresti ripensarci e non pensare solo alle risposte,devi pensare anche a quanto può fare bene anche solo leggerlo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michela, è vero, in passato avevo capito che il Blog fosse seguito da te con interesse e piacere, ma poi, data la tua assenza qui, ho brancolato nel buio in proposito;-) Non posseggo la palla di vetro;-) e quindi non posso sapere se a qualcuno piace o non piace se non ho feedback di ritorno;-) Per questo è sempre importante comunicare, e credo sia importante in ogni campo della vita, non dare niente per scontato, perché gli altri non possono sapere cosa c'è nella nostra testa:-) Capendo gli impegni di tutti, ovvio, mi piacerebbe però che, qualora si entrasse nel blog a leggere, si lasciasse un proprio segnale di gradimento: un minuto per farmi sapere che quel dato post ci è piaciuto:-) Così è più facile per tutti e motivante per me che mi do da fare:-))
      Detto questo ti faccio gli auguri per la tua schiena:-(( e per la tua mamma alla quale mando un bacione speciale:-))

      Elimina
  11. Buonasera,
    do' anche io un piccolo contributo.
    Secondo me i blog in genere sono molto più "statici" e meno "immediati" rispetto ai forum o Facebook ,proprio per questo più "riflessivi"cioè presuppongono un po' di tempo in più per rispondere all'argomento proposto .
    Da qui ne deriva un impegno maggiore del navigante che approda su queste pagine, ma anche ,passatemi il termine,una qualità migliore della risposta in confronto ad altri social network.Direi anche rispetto a certe discussioni fatte dal "vivo" che sento in giro .Come dice Cinzia (blog 189 ) "..le soddisfazioni sono merce rarissima..." (non so se la frase è sua ma mi piaceva e l'ho citata).
    Quindi questo blog è da inserire in un contesto più ampio ,fatto di pagine FB ,video,citazioni,poesie, incontri dal vivo ecc... esattamente come stai facendo ora.
    Detto ciò è anche vero che un argomento diverso ogni giorno richiede un impegno piuttosto alto quindi proporrei uno o due alla settimana ,ma a giorni fissi ad esempio il lunedì e il giovedi o solo lunedì (che in genere è un giorno dove
    non si va in giro).
    Visto che oggi sono in vena di "virgolette" e citazioni concludo con questa :

    "Se tu vieni, per esempio, tutti i pomeriggi alle quattro, dalle tre io comincerò a essere felice.
    [..] Quando saranno le quattro incomincerò ad agitarmi e ad inquietarmi, scoprirò il prezzo della felicità.
    Ma se tu vieni non si sa quando, io non saprò mai a che ora prepararmi il cuore."

    Chissà se qualcuno la riconosce.
    Ma credo di si .

    Saluti
    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, Daniele: "Ci vogliono i riti".
      La citazione è bellissima e mi ha fatto capire tante cose.
      Grazie, Lupo70!


      Elimina

    2. "Se tu vieni, per esempio, tutti i pomeriggi alle quattro...."

      tratto da "Il piccolo principe"......uno dei miei libri-guida più importanti.

      Grande Daniele!

      cinzia

      Elimina
  12. Ok,
    quella di prima era la risposta doverosa questa ,invece, quella divertente.
    Dunque ,la foto,quella delle 16 porte, sembra quasi un test psicologico o qualcosa del genere.
    "Quale di queste porte aprireste per poi vacare la soglia?"
    oppure "cosa ti ricordano queste porte?"
    Da sinistra verso destra e dall'alto verso il basso.

    1 e 13 le più importanti ,con l'imponente arco a colori alternanti
    2 l'unica con la cornice azzurra
    3 e 12 sono primaverili,con fiori e rami li vicini
    4 e 6 pari hanno viste laterali
    5 e 10 le più usate,son vecchie e rovinate
    7 la più in alto,con tre scalini di scavalco
    8 la più invitante,con quelle frecce disegnate sulle ante
    9 dei pescatori, con quei pesci che saltan fuori
    11 la più carina ,con i fiorellini è sbarazzina
    14 la più scomoda,che per entrare bisogna scavalcare
    15 la più rinforzata,con quelle borchie pare blindata
    16 per mancini ,la posizione del pedonale non è per i destrini

    Ora mi trovo in una piazza tonda ,circondata da mura alte e le
    sedici porte che chiudono altrettanti passaggi.Quale apro?
    A complicare la situazione vedo che la 16 è socchiusa e la 12 gia aperta,cè da fidarsi?
    Ammetto che sedici scelte son tante per chi è un po indeciso come me.
    Ma visto che ultimamente seguo l'istinto e interpreto simboli,o almeno così li vedo io, esco dalla porta che mi invita con quelle frecce particolari, la numero 8.

    E voi che porta usereste?

    Saluti
    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte

    1. Scelgo la numero 12.

      La porta aperta mi ispira ad entrare senza paura, i rigogliosi fiori nella parte alta mi danno molta allegria e l'azzurro ripetuto nella cornice del portone trasmette attenzione al particolare e solarità.

      C'è sempre molto sole in quel luogo, molto caldo, il mare è molto vicino e si sta molto bene.

      ***

      Grazie Daniele, gioco meraviglioso!!!!!

      cinzia

      Elimina
    2. Concordo con fidanzacinzia: anch'io opto per la 12. La porta aperta m'invita ad entrare e mi permette di gettare lo sguardo prima, per vedere se è un ambiente senza pericoli;-) I fiori, in effetti, danno l'idea che ci sia qualcuno dentro disponibile ad accogliere e che ama la vita:-) Mi fa venire in mente la porta di una taverna dove si mangia e si beve in compagnia, senza fronzoli, né formalismi, ma solo per il piacere di conversare con gli altri.
      Bel gioco, Lupo!
      Da ciò mi viene un'idea: e se tu e Cinzia vi prendeste l'incarico di proporre un argomento ogni due settimane, per esempio? Dico, ogni due settimane uno e dopo due settimane l'altro, quindi ognuno di voi solo una volta al mese, per non pesare troppo! Ma sarebbe bello! Voi avreste un mese per preparare una puntata del blog che poi posterei al ricevimento del materiale:-) Ci sarebbero tre teste a far funzionare questo spazio e mi sembra una cosa ottima: che ne dite?

      Elimina
    3. Mia carissima Steffidanzania,

      la tua idea è bellissima, entusiasmante, coinvolgente, emozionante, intrigante ed anche... imprevedibile!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


      Per me va bene!!!

      cinzia

      Elimina
    4. Evviva!! Allora dobbiamo fare il programma di Febbraio;-))

      Elimina
  13. Potrebbe diventare una raccolta cartacea dei migliori post e commenti...
    Banale? :)

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefano, ma sei lo stesso Stefano di sopra o un altro?;-)
      Dunque, la tua idea non è affatto banale e ti dirò che era il progetto di partenza quando ho aperto questo blog un anno fa, volevo appunto poi creare una specie di diario dal nome "365 giorni dietro la porta di stefi";-) non è detto che non metta in atto questa idea, tu me l'hai ricordata! Grazie e se non sei lo Stefano di sopra, raccontaci qualcosa di te:-))

      Elimina
  14. STEFANO SHIATSUKA...............29 gennaio 2014 22:22

    CIAO STEFANIA, IO SONO IL BRACCIO DESTRO DELLA DAININ PER NON FARE CONFUSIONE. NON SONO IO CHE HO SUGGERITO LA RACCOLTA CARTACEA. PERO' SUGGERISCO UN TEMA ALLA SETTIMANA. TUTTI I LUNEDI' PER ESEMPIO, O SE VUOI TUTTI I GIOVEDI'.

    RispondiElimina