Dipende da dove vuoi andare

Dipende da dove vuoi andare
nuovo romanzo ordinabile su Amazon

venerdì 31 maggio 2013

Numero 94 - Il Post-o sferico di Lupo70 - Pensieri in libertà - 31 Maggio 2013


Lupo70 è una voce di questo Blog che viaggia tra i Numeri che propongo ogni giorno regalandoci interventi interessanti pieni di stimoli.
Ieri, in un commento, ha fatto un quadretto di questo Blog davvero niente male;-) ed un riassunto delle puntate precedenti esilarante! Non potevo farlo passare inosservato e quindi ve lo propongo qui:-) e nel frattempo inauguro questa nuova Rubrica che insieme a NASANOTIZIE (Numero 71) diventerà un luogo dove scrivere PENSIERI IN LIBERTA' che medierà Lupo stesso;-)
Tale rubrica si chiamerà: Il Post-o sferico di Lupo 70 (nome che sgorga dalla fantasia senza limiti della nostra Cinzia), sferico perché Lupo ama le cose tonde;-) e magari ci parlerà ancora anche degli Indiani d'America che dicevano a giusta ragione che in Natura tutto è circolare, non si troverà mai niente di quadrato... Ed ora godetevi il...

Riassunto delle puntate precedenti del Blog
Elaborazione dei titoli dei Numeri fantasticamente re-interpretati
A cura di Lupo 70

A volte non servono le parole, siamo qui nudi e seminudi a guardare i sogni su un soffitto, siamo davvero un popolo di scrittori, ecco Modigliani, una old e new entry, che dice "oggi avete fatto qualcosa per la vostra salute?" "Certo" gli rispondiamo "abbiamo fatto un elogio ai piedi" e lui ribatte: "Ma qui si festeggia sempre?!?"...E qui ce ne sarebbe da dire...
"Diecimila grazie a tutti" urla lui.
Ma qualcuno dal fondo della camera dice "parlami d'amore", risponde il pittore "faremo un puntatone alla Milonga, buona visione."
E' in quel momento che entra la Stefy con pane, tulipani e il suo libro tra le mani, che dice "tutte le donne sono mamme, anche quelle che non hanno figli" e ci mette tutti KO o quasi OK, Cinzia rimane KO, ma riesce a sussurrare "stasera mi sento romantica, vedo gli angeli", la Stefy ribatte "oggi mi sento strana..."  e Cinzia "hai bisogno delle Nasanotizie?", "no" dice Stefy "Jack Folla... la carezza, di questo ho bisogno."
Cinzia "siamo donne in rinascita",  Stefy "meglio tardi che mai"
Cinzia "ti ricordi la prima poesia?" Stefy "Sì, Indio e la sua poesia d'amore, come potrei dimenticarla..."
E la serata  finì con i ragazzi del Blog
che tutti insieme ascoltavano Mozart al pianoforte.

......

Non oso pensare cosa passerà per la mente degli amici di tutto il mondo che leggeranno questo numero;-)
O scappano o saranno per sempre "dei nostri";-))))

E ora...VIA COI PENSIERI IN LIBERTA'!!!

63 commenti:

  1. Per rispondere a queste domande, vi ricordo come si fa ad inserire il commento: sopra lo spazio dove dovreste scrivere il testo c'è una scritta che dice COMMENTA COME e sulla stessa riga trovate una piccola freccia sulla quale dovete cliccare; uscirà un elenco e cliccate su NOME/URL, si aprirà una nuova finestra e dovete scrivere il vs nome o nick dove c'è scritto NOME; poi cliccate su CONTINUA, inserite il testo e cliccate su PUBBLICA. Più facile di così!!!

    RispondiElimina
  2. ecco,
    è l'una passata...saranno andati tutti a dormire ormai,finalmente solo.
    Certo che la Stefy è proprio forte...prende e ti butta
    così in prima pagina senza avvertirti o spiegarti cosa
    fare.E dà pure il titolo "il posto sferico..."che a
    starci sopra con queste unghie da lupo scivolo da
    tutte le parti,per fortuna che qui in mezzo alla
    prateria è morbido.
    Ufff...stanno ancora ballando quelli la in fondo ,
    ma che motivo avranno per fare così tanto chiasso
    attorno a quel fuoco...quasi quasi caccio un ululato
    di quelli che anche la luna cambia faccia e forse
    scappano tutti dentro le loro stupide tende.
    Si,si cantate pure voi che tanto a mantenere un po'
    di tristezza in questo mondo ci penso io...
    ecco...sposto questo blog sferico un po' più in la e
    faccio spazio...ma...è tutto vuoto, neanche una
    scritta o una figura...gli uomini...creano mille
    strumenti e poi si perdono in una pozza d'acqua,
    ma io sono un lupo, un animale, e sono più furbo di
    loro.
    Ecco faccio una foto alla mia zampa sinistra e la
    posto su questo sito ,poi incollo il link e così chi
    vorrà vedere la foto dovrà copiare il link sul
    browser e premere invio.

    http://imageshack.us/a/img259/879/img20130601013640.jpg


    Saluti
    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sono le vostre mani?
      Esecutrici di ordini impartiti dal cervello le dobbiamo molto,con loro avete scritto pagine importanti ,siete abbastanza "lupi" da riuscire a trovare il modo di far vedere una loro foto?

      saluti
      Daniele

      Elimina

  3. Buongiorno Daniele,

    come hai preso questa "sorpresa" di Stefi?

    Io, ricordo di aver fatto fatica ad accettare la mia "nasanotizie", ma poi, Stefi la si adora talmente tanto che non si può proprio rifiutarle nulla.

    Inoltre, ti assicuro che il suo regalo diventerà, per te, motivo di emozione e non saprai più farne a meno: Stefania ha questa magia, donarti ciò di cui non sai ancora aver bisogno.

    In ogni caso, carissimo Daniele, la tua inaugurazione al tuo "post" personale "il Post-o sferico di Lupo70"
    è veramente originale, ha davvero la tua "impronta" inconfondibile, selvatica, imprevedibile e bizzarra.

    (...non sono riuscita a trovare il link al quale fai riferimento, ma la tua zampa me la immagino nel modo che ho detto appena sopra.)

    Sono sicura che ti divertirai molto a proporci i tuoi pensieri...BUON DIVERTIMENTO!!!

    cinzia

    p.s.- scusa mia Fidanzania se mi sono permessa di inserirmi prima di te per fare i complimenti per la nomina "postale" del nostro Lupo70, ma non mi sono riuscita a trattenere, mi conosci!!! un bacio rotondo al mio tesoro stravagante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buongiorno Cinzia,
      già sveglia a quest'ora?
      copia questa scritta :

      http://imageshack.us/a/img259/879/img20130601013640.jpg

      nalla barra degli indirizzi del browser e premi invio.

      Trova il modo per farmi vedere le tue mani.

      Elimina
    2. Caro Lupo, il tuo primo post è già una piccola opera d'arte e secondo me tu potresti scrivere davvero qualcosa di interessante e "nuovo" nel panorama letterario;-)
      E questo è il mio buongiorno!
      L'idea delle mani è molto interessante (vedi che non mi sbaglio??;-)...)ma ancora non so come fare per inserire foto nello spazio commenti, che imbranata, devo chiedere ad un informatico!! Anche perché le mani dicono tanto e...ce ne sarebbe da dire;-)

      Elimina
    3. Cara Fidanzacinzia,
      quando parli di me, quasi quasi m'imbarazzo perché sembra che io sia chissà chi;-) ma sono solo una persona alla quale piace fare le sorprese;-) e mi piace cercare di fare in modo che le persone possano sbizzarrirsi in nuove imprese che, magari, pensavano di non essere in grado di fare;-)
      Sono sicura che questo spazio diventerà molto interessante e frequentato, come quello di Nasanotizie: tempo al tempo!;-)))

      Elimina
  4. Qual è il pensiero in libertà di oggi, caro Lupo?

    RispondiElimina
  5. buongiorno,
    pensieri ce ne sono tanti , ma quelli degni di essere scritti qui sono nascosti,sopiti in attesa di un elemento ,un avvenimento,un reazione in risposta ad una azione o anche un oggetto che che li faccia affiorire per poter essere immediatamente colti , elaborati(poco) e riportati.
    Non voglio creare false aspettative, potrei non scrivere niente per giorni o scrivere più post in poche ore....

    Saluti
    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma noi non abbiamo fretta e saremo qui ad aspettare quello che ti passerà per la testa;-)

      Elimina
  6. Luna calante...meglio mettersi controvento e che quegli uomini la in fondo stiano avanti a me,così posso tenerli a portata di naso.
    Non mi fido di loro,una volta ero anch'io un
    uomo...già,proprio così un uomo,e non credevo nella reincarnazione,secondo me tutto doveva iniziare alla nascita e finire dopo la morte ,anzi nell'istante preciso della morte,e quello che c'era in mezzo ...solo illusioni,giochi elettrici e chimici nella testa.
    Tutto temporaneo,e se non finiva dopo la mia morte allora sarebbe stato distrutto nell'arco di qualche migliaio di anni dal sole.A che serviva lottare ogni giorno per qualcosa che sapevo sarebbe comunque finito?Fortunatamente chi mi ha creato mi ha donato anche di un po' di senso dell'umorismo,e anche se apparivo serio dentro di me facevo di quelle risate.
    Pensanvo alla stupidità delle persone,osservavo i loro comportamenti,ascoltavo quello che dicevano , sempre in silenzio e quando aprivo bocca per cercare di metterli davanti alla realtà non tutti rimanevano ad ascoltare...la maggior parte delle volte non capivano,..troppo poche le mie parole ,loro abituati ad ascoltarsi , non sentivano chi gli stava davanti .Poche persone sapevano veramente ascoltare gli altri.
    Che idioti pieni di se,accecati da loro stessi e dalle loro convinzioni....
    ...mi ricordo bene quando scrissi questo post,
    iniziai con neneh cherry - woman ma poi ,come al solito ,continuai con i MUSE.

    Ma adesso sono un lupo,gli altri umani mi chiamavano lupo70...70 manco ce li avevo 70 anni.Ora ci credo nella reincarnazione,sono qui a scrivere su questa sfera...inventata da una certa Cinzia e l'altra...come si chiamava?...ah già la Stefy , l'ha presa al balzo e mi ci ha messo sopra.


    E' ancora vuota,gli appiccico questo post così si ricopre un po'

    http://img94.imageshack.us/img94/3397/lunacalante.jpg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lupo70 è rossa
      un motivo ci sarà
      cliccaci sopra
      e qualcosa apparirà


      saluti
      Daniele

      Elimina
    2. Splendida Luna Calante che l'otto Giugno sarà di nuovo Nuova, come i tuoi giochi di parole che fanno "pensare" e ripensare a tutti quei Lupi che, anche se non erano 70, hanno attraversato la nostra vita. Reincarnati? Chissà, anche se tecnicamente ci si dovrebbe evolvere nel susseguirsi delle reincarnazioni e quindi da umano non vivere di nuovo da animale, o forse il Lupo è evoluto rispetto all'uomo?
      I Pensieri in libertà si posano sulla Luna della foto e chissà cosa ne verrà fuori... Forse verranno letti e reinterpretati da coloro che "alluneranno" dopo di noi.
      E dopo questo post senza capo ne coda (non sono una Lupa) auguro una buonanotte a te e a chi ci legge, navigando nella notte...

      Elimina
    3. La notte è lunga,
      ...tecnicamente...evolversi...da umano non ad animale...tutte spiegazioni e tecnicismi terreni, degli uomini che nulla hanno a che vedere con la vera essenza della vita...inspiegabile , incomprensibile e semplice.

      Tutto del contrario del tutto.
      E' anche palindromo (o qualcosa del genere)

      Saluti
      Daniele

      Elimina
    4. Palindromo come AMA, lo leggi avanti-indietro, indietro-avanti, e sempre AMA è il risultato: che sia un suggerimento a noi umani?

      Elimina

  7. Sono in ascolto.

    C'è qualcosa da sapere, Lupo70?

    Forse, vuoi dire che la vita cela dei segni sotto le zampe e la nostra abilità consiste nel decifrare le nostre orme...o forse, vuoi dire che il segreto consiste nel non ingannarsi che la realtà esista e continuare a far finta di crederci per non terminare questo gioco, senza regole, puramente illusionistico...

    mi convince poco la temporaneità e sostengo l'ipotesi ciclica, preferisco questa sfera per pensare, piuttosto che rinchiudere la testa dentro pensieri ritagliati lungo i margini.

    Hai ragione, questo spazio è palindromo, si va avanti tornando indietro e si ritorna senza accorgersi di progredire.

    cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti risponderò,
      ma prima dobbiamo parlare lo stesso linguaggio...
      definisci "ipotesi ciclica"
      e "pensieri ritagliati lungo i margini",quali margini?


      Chi guarda la sfera dove ci muoviamo?

      http://imageshack.us/a/img59/1730/sferao.jpg

      Saluti
      Daniele

      Elimina
    2. Ipotesi ciclica
      *****************
      Teoria secondo la quale un evento, o serie di eventi, si ripete continuamente, ma in modo diverso, a distanza di tempo, o di vite; gli schemi cambiano continuamente, le situazioni si evolvono, quello che "ritorna" è il fine, il motivo per il quale un evento deve attuarsi ripetutamente affinchè il ciclo non si interrompa.
      In sostanza, consiste nella perfezione, forse il "senso della vita".


      Pensieri ritagliati lungo i margini
      ****************************************
      Sono pensieri ripuliti, "sfilettati", adeguati ad un certo modo di pensare più concreto, senza troppi voli pindarici, come invece risulta facile farlo "a tutto tondo", senza correzioni od accorgimenti.


      ***

      La sfera dove ci muoviamo viene osservata con molta curiosità ed altrettanto interesse: è un posto sicuro, non esistono spigoli, si scivola ma non si cade, tutto scorre in modo naturale.

      Chi la guarda?
      Chi sa muoversi con il pensiero un pò più in là, chi riesce a scovare una goccia di saggezza, incontaminata, in mezzo ad un oceano di folli stravaganze contenute nella sfera stessa.


      ***

      cinzia

      Elimina
    3. Per starvi dietro devo iscrivermi all'Università alla Facoltà di MENTIAPPARTENENTIADUNAGENERAZIONETROPPOEVOLUTAPERME :-\

      Elimina

    4. Mia cara stefidania, tu non hai bisogno di imparare nulla, tu sei il nucleo gravitazionale della sfera...

      un bacio trasparente.

      cinzia

      Elimina
    5. Eccomi qui,
      GLi eventi si ripetono continuamente,in modo diverso ,a distanza di tempo o di vite fino ad arrivare alla perfezione. Questo è il senso della vita

      Il pragmatismo freddo e calcolatore delle leggi fisiche,G= 9,8 m/s ,e= mc^2,materia e antimateria ,ecc.. Questo è il senso della vita

      La teoria dell'evoluzione ,da batteri ad anfibi poi rettili e mammiferi.Questo è il senso della vita.

      Il disegno di un creatore ,ci muoviamo secondo una dottrina,un dogma voluto da lui.Questo è il senso della vita.

      Possedere tanti soldi con i quali soddisfare le esigenze più disparate,essere belli , i migliori . Questo è il senso della vita.

      I soldi e gli oggetti non sono importanti,ciò che conta sono gli affetti quale l'amore e l'amicizia.Questo è il senso della vita.

      Sette miliardi(in aumento) di persone che ,con le loro zampe ,cercano il vero senso della vita,ognuno diverso,con infinite sfaccettature.

      Tutti questi modi di pensare,di filosofie di vita ,sono equivalenti e opposti ,si annichiliscono l'uno con l'altro.

      Il giro sulla sfera è completato.
      Tutto del contrario del tutto.
      Ciò che rimane è il nulla.
      Come le illusioni.
      Come questo post.
      Dove sono approdati questi ragionamenti?

      Forse una sfera è un posto limitato per questi ragionamenti che non vedono una fine, ci vorrebbe uno spazio infinito...
      ....Cinzia la tua fantasia è infinita ,stupiscimi.

      Ora che abbiamo ottenuto il nulla che ci facciamo?
      Il nulla è come una tela vuota, puoi dipingere un bel quadro ,un bel paesaggio ma anche un disegno orribile,sta a noi decidere cosa
      disegnare ,possiamo anche colorare di giallo ,rosa,rosso,blu,verde...riempirla di colori,tantissimi colori tutti sovrapposti fino
      ad ottenere ....indovinate un po'...il nero del nulla

      E voi lettori di passaggio, avete il coraggio di dirmi come è dipinta in questo momento la vostra tela?


      Nel frattempo niente mi impedisce di cercare di divertirmi in questa parentesi terrena e di andare al concerto di Vasco Rossi domenica prox a Torino.

      Voglio trovare un senso a questa vita,anche se questa vita un senso non ce l'ha. (G.Curreri,S.Grandi,V.Rossi)



      http://imageshack.us/a/img195/711/vascorossisiamosolonoi1.jpg




      Saluti
      Daniele



      PS: hei Stefy, senzaspazioèunmioprogettoinfasedisviluppo. :)

      Elimina
  8. Il "nulla" è una gran cosa perché il nulla può contenere ogni cosa, ogni possibilità è possibile;-)
    Sulla mia tela, al momento c'è un gran bianco di pulizia fatta in questi anni, pulizia dentro e fuori da me e ora sì che ricominciamo a metterci i colori;-)
    UèquandoleggeraiTIASPETTOdelmiolibrovedraicheabbiamoavutolastessaideadeglinospazi.
    Sei bravo a scrivere, ma credo di avertelo già detto e questo posto sferico credo diventerà qualcosa che verrà studiato a scuola nel 2213;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera Stefy,
      credo che per ottenere un buon bianco si debbano usare detergenti che fanno un po' male,ma alla fine il risultato è ottimo.

      Ahahahah nel 2213......vuoi dire che con questo blog mi consegni all'immortalità? :)))

      Penso che quello che scrivo siano riflessioni e considerazioni già donate da qualcun'altro alla storia, e che ogni tanto ,però ,bisogna rievocare e ridiscutere.

      Nonvedol'oradileggereiltuolibro,miinventeròqualcosaltro.

      http://img856.imageshack.us/img856/4876/immortalita.jpg


      Saluti
      Daniele

      Elimina
    2. Foto inquietante, soprattutto per quell'alluce sproporzionato:-ooo Ma chi è, un alieno?:-ooo
      Sì, sì, credo che nel 2213 studieranno questo Blog e il Numero 94 verrà esaminato a fondo per comprendere il Pensiero di un certo Lupo70...

      Daivienil'undicilugliocosìprendiillibro;-)

      Elimina
    3. Ma daiiiii,
      che c'è da studiare in me?
      E poi perchè proprio nel 2213?
      Che succederà in quell'anno?

      Forse lo so , anzi lo immagino,proprio adesso lo vedo proiettato nella mia mente.
      Si ,credo che quello sia l'anno giusto...quello in cui una certa persona ,non ancora nata,diventerà importante per la salvezza di 213 + 1 vite umane.......
      (seguirà qualcosa)

      la foto ,cara Stefy, è una scultura di Borin Amalia ed è dedicata all'immortalità.
      Ho digitato immortalità su gooooooogle immagini ed è apparso,fra gli altri risultati,questa figura.

      Difficilmentelundicilugliocisaromauntuolibrocompreròeseguentementeuntuoautografochiederò.

      Saluti
      Daniele

      Elimina
  9. Hai visto, Lupo70?

    La sfera è perfetta per partire da un punto qualsiasi e ritornare sullo stesso, dopo aver terminato un giro completo: durante questo giro la visione prospettica è completa, si riesce a racchiudere l'infinito...vedi, questa sfera è l'Infinito!!!

    Non c'è inizio nè fine, ti ci butti sopra e cominci da un punto qualsiasi e puoi stare tranquillo che è sempre l'inizio.

    L'Infinito è un'illusione, come questa sfera, come il nulla: rimane solo una cosa da fare: "costruire"!... "inventare"!... "creare"!

    Bene! Sai da cosa inizierei se fossi in te?

    Dallo sfondo, perchè una buona base è molto importante per poter sostenere ogni colore, affinchè ognuno mantenga tutta la sua brillantezza: non dico che bisogna fare un quadro, ma tutto ciò che esiste ha una forma ed una sua totalità, quindi, che sia costruire un Circo, progettare un nuovo prototipo di microscopio quantistico o semplicemente organizzare un "punto d'ascolto" con tanto di base mixer, necessita sempre di una specifica progettazione "tecnicamente" artistica legata al disegno.

    Dunque!...Secondo la mia opinione, lo sfondo è importantissimo!
    Cosa ne dici, Lupo70, di un effetto "traslucido"; in questo modo, si potrebbe distinguere tutto ciò che l'interno della sfera contiene senza riuscire a definirne esattamente i contorni, monitorandone continuamente "l'Anima", per vedere se quello che costruiamo sulla sua superficie è in armonia con la sua essenza.

    Puoi dire anche no e ribaltare tutto, questo è il tuo posto.


    cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera Cinzia,
      si, l'effeto traslucido mi piace.Non era stato preso in considerazione; così come l'interno della sfera in quanto "anima" da utilizzare come elemento fondamentale per dipingere la superficie della sfera.
      Per questa sera ,e fino a quando non cambierò idea, decido che la mia sfera ha come base un effetto traslucido,e sulla superficie metto un po' di colori primaverili visto che quest'anno la natura ne ha posati pochi sulla sfera terrestre.

      Di mio in questo posto c'è solo la scritta lupo70 e i post che scrivo,il resto appartiene a chi ha voglia di appiccicare una parte di sé su codesto blog sferico.

      http://img59.imageshack.us/img59/8587/doaprimavera.jpg

      Saluti
      Daniele



      PS per vedere l'immagine :selezionare tutta la scritta ( http..........jpg tutte le lettere), incollarla sulla barra degli indirizzi e premere invio.
      Oppure :selezionare tutta la scritta ( http..........jpg tutte le lettere), premere il pulsante destro del mouse e cliccare "apri link"

      O più semplicemente cliccare sulla scritta lupo70_click


      Elimina
  10. Buonasera,
    luna nuova,anche questa notte ballano intorno al fuoco sul ritmo dei tamburi.La cadenza dei battiti accelera il palpito del cuore e i loro canti incalzanti sono liberatori,di abbandono alle emozioni represse durante la giornata.La pira sempre più alta con il suo calore imbrunisce il cielo nero , rilascia lapilli arancioni che avvolgono le fiamme e salgono velocemente fino poi a spegnersi poco al di sopra della lingua di fuoco.Ogni tanto qualche tizzone ardente schioppetta sui torsi nudi dei danzatori,ma non importa , nell'euforia dei balli anche il dolore è insignificante.
    Li vedo la in fondo alla prateria,li tengo d'occhio....me ne sto qui buono buono fino a quando si addormentano e poi mi avvicino in cerca di qualche avanzo della festa.
    Seee...guarda quello, si è messo a testa in giù e cerca di leggere qualcosa...forse vuole capire quello che c'è scritto...ma non riesce. Chetticapovolgi,liberati dai tuoi schemi mentali... non sono tutti come te... controllati, razionali... quasi indifferenti,chi scrive quelle cose è pieno di emozioni e riesce ad asprimerle mettendole in versi.
    Hei...ma cos'è questo odore...accidenti,mi sono distratto....qualcuno si sta avvicinando.Si..si lo sento è vicino ,arriva da dietro ,questa sera il fuoco è particolarmente alto e forse riesce a vedere la mia ombra...oppure deve aver visto le mie impronte qua in giro oggi quando c'era il sole.Be qualunque sia il motivo con un balzo gli salto alla gola e lo lascio steso in due secondi...eccolo,lo vedo..noi lupi abbiamo gli occhi più sviluppati di loro ...mi avvicino... eccolo...mi abbasso un po' e sono pronto al salto.
    No,un momento...è basso,molto basso...deve essere...si,si è un cucciolo d'uomo..ma che ci
    fa qui, sembra che sia solo.Di solito i cuccioli d'uomo li fanno dormire dentro le loro tende coniche..è vicino,troppo vicino ...gli ringhio ...forse si spaventa e se ne va...no,insiste ,potrei sbranarlo in un attimo ma.....è piccolo, non mi sembra pericoloso, e...cos'è quest'altro odore? ...ha in mano della carne..fresca, non schifosi avanzi cotti;carne cruda e fresca...hei ma che fa, vuole darmela? ...Gli prendo la mano con tutto il boccone se si avvicina ancora un po'...ecco bravo,hai fatto bene a tirarla adesso me la mangio e poi ti sistemo.
    Buona, ma che vedo? ne hai altra vieni vieni fammi assaggiare ...si buona...hei che fai con quella mano? sei troppo vicino ...ti fidi così tanto di me?...ma...mi gratta sopra la testa..in mezzo alle orecchie...,mi fa anche le coccole sotto il muso...he he he he,sembra che voglia solo accarezzarmi...si , ma adesso basta non mi fido...meglio che io vada,torno in mezzo alla foresta tanto per questa sera ho mangiato..poi domani si vedrà.



    http://imageshack.us/a/img594/8599/mowgliplayingwithwolf.jpg


    saluti
    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La storia di Lupo70 raccontata da Lupo stesso, diventa sempre più interessante;-) go on

      Elimina
  11. Domani sera torno......
    Stay tuned.

    RispondiElimina
  12. Buonasera,
    i post che scrivo appoggiano , si piegano sulla sfera e ,come nella vita,riflettono le decisioni e i cambiamenti della mia volontà.
    Perciò da adesso e fino a quando non mi annoio scriverò qualcosa suddiviso in capitoli.Oltre ,ovviamente, alle risposte o considerazioni alle domande che mi farete o che mi passeranno per la testa.

    Capitolo 4
    ...e questo è ciò che quel sacco di peli con le zampe pensava in quelle lontani notti estive nei territori indiani del nord America.
    Riprenderò in altri capitoli da dove ho lasciato , da quel primo contatto avuto con un umano,basato sul coraggio del ragazzo nel fidarsi del lupo e sulla fiducia che lo stesso ha riposto ,per un istante , al ragazzo.
    L'anima....la vera protagonista di questa parentesi terrena ,sarà un anima vagante che dimorerà temporaneamente in corpi senzienti o quasi,come il lupo.

    Facciamo un piccolo salto nel tempo ... precisamente nel 2213....vi dice qualcosa questa data? No?
    Diamo anche un giorno preciso,il diciannove maggio 2213.E un luogo ,una grande megalopoli del nord Italia ,un città non molto inquinata , non molto di più del 2013,ma ,questo si, sovraffollata.
    Gli abitanti del pianeta sono arrivati quasi a 9 miliardi e le risorse stanno cominciando a diventare scarse.Il petrolio ormai è finito ,o quasi se non si contano le riserve strategiche militari, altre risorse quali l'idrogeno obbligano la popolazione a prostrarsi,come sempre, alle grandi multinazionali produttrici.Il solare,l'eolico,biomasse...tutte favole raccontate nei decenni passati,non hanno risolto il fabbisogno energetico dell'umanità.
    Il sovraffollamento obbliga i costruttori a fabbricare palazzi sviluppati verticalmente e i mezzi di trasporto congestionano(vi ricorda qualcosa?)sempre più le strade.I pedoni non se la passano meglio, a fatica riescono a raggiungere la meta.
    E in mezzo a tanta bolgia multirazziale un individuo,uno fra molti, viene preso di mira da me.Infatti è a lui ,un ragazzo poco più che ventenne,il destinatario al quale il fato ha deciso di dare in custodia l'anima che prima era del lupo e prima ancora di Safiya(di lei parlerò più avanti).L'anima in questione ha ,ormai, più di cinquemila anni di esperienza
    in vite terrene ed è diventata molto saggia e in questa fase riesce a comunicare quasi istantaneamente con Dante, il personaggio "chiave" che ,fra qualche giorno ,cambierà la vita di 213 +1 persone..........

    Ecco , sono quasi arrivato ...uff quanta ,gente si cammina a fatica anche a quest'ora di sera. Ma dove andate tutti? .....tanto lo so che ognuno di voi si fa questa stessa domanda... ACCIDENTI e fa attenzione

    "mi scusi tanto..e colpa mia" dirà Emilia.
    Si Emilia una ragazza anche lei sui 20 circa che avrà in mano alcuni libri (pochi ormai)cartacei e fra di essi uno in particolare.
    "...Dentro l'amore ...Stefania Convalle..., ecco anche questo deve essre suo."
    "Si,grazie per fortuna che non si è rovinato,sa è molto vecchio ...ha quasi 200 anni."
    "Si..si ma ora devo andare, ho fretta ciao"
    "..ciao"

    ....ma che mi importa di uno stupido libro ...cartaceo per giunta..Però niente male la ragazza ..vediamo il posteriore...acc si è voltata pure lei "CIAO.."
    si,si niente male ha dei capelli stupendi e qualcosa mi dice che le interesso....devo saperne di più , la c'è una electronic library vediamo se trovo qualcosa su ...come era il nome dell'autrice??? Convqualcosa , ah si Convalle.




    http://imageshack.us/a/img19/9372/phw5.jpg




    ...ci sono un po' di "fili" pendenti...Dante e le 213+1 persone, Emilia, Safiya,il lupo e il giovane indiano.... e chissa cos'altro mi salterà in testa.
    Riuscirò a collegare il tutto in una trama uniforme?


    Saluti
    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Affascinante, Lupo, decisamente affascinante ed intrigante!;-)
      (Specialmente la parte di quella scrittrice, come si chiama...ah, sì, convqualcosa;-)...)
      Un capitolo 4 che tira le fila dei precedenti e getta le basi per i nuovi capitoli che verranno dove potrà succedere di tutto: decisamente ti dico GO ON! Mi piace la tua mente;-)

      Elimina
  13. capitolo 5a
    rimaniamo ancora un po' in questo periodo temporale ,cosa succederà ad Emilia?

    ...carino quel ragazzo,scommetto che se mi volto subito anche lui farà la stessa cosa...infatti "CIAO"
    ..tanto ti rivedo,lo so...c'è qualcosa in te ...
    vabbè, ci penserò dopo,sono arrivata ecco dotteressa Sara Tango .....che cognome strano
    "buonasera"
    "Buonasera,..prego signorina,si accomodi.."
    "dove qui?" dirà Emilia indicando l'unico divanetto presente nella stanza.
    "Si,certo"
    "Grazie, sono un po' stanca..è tutto il giorno che sto in piedi , sa lavoro in un negozio in centro..."
    "Mi dica, perche è venuta da me?"
    "Ecco sono un po' di giorni che...uff ...faccio fatica a parlarne.."
    "Non si preoccupi, sono qui per ascoltarla...ecco,prenda un bicchiere d'acqua"
    "Grazie ,ci voleva proprio"
    "Continui..la prego"
    "dicevo...è da qualche giorno che faccio un sogno ricorrente..anzi non è un sogno è un ricordo..mi appare quando mi sdraio e mi
    rilasso un po'..prima di addormentarmi...alle volte poi non mi addormento per niente,riapro gli occhi di soprassalto, spaventata
    e con il cuore in gola..."
    "in che senso con il cuore in gola , è spaventata?" la interromperà Sara.
    "Si,esatto,spaventata... anzi direi terrorizzata"
    "terrorizzata? Come terrorizzata?" la incalzerà Sara "se la sente di raccontarmi questi ricordi?"
    Sospirando Emilia risponderà:"ehhh,si ci provo ma quando sono sveglia il ricordo è un po' annebbiato,mi appaiono solo alcune immagini che
    non sono collegate fra loro...io non conosco il significato di quello che vedo nella mia mente..."
    "guardi , se vuole adesso può provare a rilassarsi un po' e vediamo se le viene in mente qualcosa.."
    Emilia chiuderà gli occhi e si rilasserà completamente,complice anche ciò che le somministrerà Sara con quel bicchiere d'acqua.
    Non dormirà,saprà di essere ancora sdraiata sul divanetto nello studio di Sara ,ma i ricordi comincieranno ad affiorire
    sempre più vivi e reali quasi come se stessero succedendo in quel momento....


    --In quei tempi era in corso una sanguinosa guerra, le crociate di papa Urbano II (la prima di otto)erano alle porte di Gerusalemme e
    si apprestavano ad assaltare l'accampamento dei soldati di guardia.Di li a poco una dura battaglia sarebbe iniziata...
    I soldati Ospitalieri ,che prima dell'inizio della guerra si prendevano cura dei pellegrini e degli invalidi di tutte le confessioni religiose,
    dovettero unire le loro forze a quelle dei Cavalieri Templari (I crociata).
    Ma non tutti erano dell'idea che una guerra fosse la soluzione,alcuni Cavalieri Ospitalieri non vedevano di buon occhio la violenza con cui
    talvolta colpivano i guerrieri Crociati.Fra questi c'era Enrich ,impavido cavaliere che tendeva a rimanere nelle retrovie non per paura della
    morte (l'aveva vista sorridere più volte e la profonda cicatrice sulla guancia destra ne era testimone) ma perchè non gli andava giù il fatto
    di uccidere persone che nulla avevano che fare con la guerra.--

    E quella notte Enrich era rimasto indietro.
    Dalla sua posizione elevata vedeva i guerrieri crociati che attaccavano il villaggio alle porte di Gerusalemme.
    La battaglia infuriava davanti ai suoi occhi..fiamme di un arancione intenso si levavano alte ...il cielo assumeva una colorazione rossastra,
    il forte odore di bruciato proveniente dai tessuti delle tende si mischiava con l'umidità della notte.
    Ma un 'altro conflitto era in corso,dentro di se Enrich sentiva un duplice dovere,quello di obbedire agli ordini impartiti dal suo comandante
    Goffredo di Buglione e quello dettato dalla sua coscienza che gli impediva di intervenire se non per aiutare quella povera gente massacrata.


    per motivi tecnici (il blog non supporta troppi caratteri per risposta)ho dovuto tagliare in due
    ....che caratteraccio sto blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cap5b
      Il comune denominatore era intervenire...agire...fare qualcosa ,non riusciva a stare fermo con quello che stava accadendo davanti a lui,in fondo
      alla vallata.Si mise l'elmo ,indossò l'armatura fatta di una rete metallica con una mantellina corta e sul retro una croce lunga e sottile con
      le punte finali allargate ,simbolo di appartenenza al gruppo dei Cavalieri Ospitalieri.La lunga e pesante sciabola pendeva alla sua
      destra,ma non era desideroso di estrarla,non quella notte.Salì sul suo cavallo nero e cominciò a percorrere la discesa prima lentamente poi
      sempre più veloce,l'odore del fumo era sempre più intenso ,le urla forti si mischiavano con il rumore metallico delle spade,il calore del
      fuoco cominciava a farsi sentire,la terra rossa tipica della zona era mischiata al sangue ,persone ferite e colpite a morte vagavano
      senza meta gridando in una lingua incomprensibile,alcuni piangevano ...il pianto e il dolore sono uguali per tutti,in tutte le lingue del mondo.
      Era in mezzo al campo di battaglia.
      Cosa fare adesso? Combattere al fianco dei Cavalieri e uccidere?Aiutare quel giovane con un pezzo di lancia piantato sul braccio?
      La sua non fu una decisione, lo fece e basta.Scese dal cavallo , raccolse un pezzo di stoffa da terra, lo arrotolò per farne una specie di garza
      e lo strinse attorno al braccio del giovane ferito per fermare l'emoraggia ,poi estrasse le schegge di legno e serrò ancora un pò il laccio
      improvvisato.Il ragazzo si accasciò a terra,privo di sensi ma ancora vivo.Enrich si guardò attorno , non vide altro che morte..le calzature intrise
      di terra ...rossa...bagnata dal sangue e chissà cos'altro ...il cuore si strinse in una morsa...le lacrime cominciavano a scendere e un pensiero si
      fece largo nella sua mente:
      "no,non ora ,ho bisogno di restare lucido di pensare.... dove sei? sento che sei vicina"...non sapeva chi fosse.Chi era la persona che doveva cercare?
      Risalì a cavallo e riprese a percorrere il sentiero che attraversava il villaggio in fiamme ,passò davanti a quel che restava di una tenda mezza
      bruciata quando si fermò.Anche questa non fu una decisione...si fermò e si voltò con la testa verso sinistra,lo fece e basta.
      La riconobbe subito,in realtà non l'aveva mai vista ma sapeva che era lei la persona che cercava.
      Si avvicinò con il suo destriero,le avvolse il possente braccio intorno e la tirò su con forza fino a farla sedere davanti a sè.
      Enrich strinse la donna vicino ,diede l'ordine del galoppo al cavallo che obbedì e in pochi minuti si allontanarono da quell'inferno.
      Safyia era ancora intontita ma si sentiva al sicuro avvolta dal braccio del cavaliere e si avvicinò con il viso alla fredda maglia metallica,
      non conosceva quell'uomo e non sapeva perchè l'aveva portata via con lui ma si fidava.
      Cavalcarono verso est tutta la notte fino a raggiungere le verdi sponde del Mar Morto dove si fermarono per riposare,entrarono
      nella tenda improvvisata e si sdraiarono nudi sotto le coperte di lana e seta,lui aveva pochi peli sul petto,ma sufficenti per dare a lei
      una scusa per accarezzare dolcemente lo spazio fra i muscoli pettorali.--------

      Emilia si metterà seduta sul lettino della dottoressa e dirà " Sa dottoressa,questa volta i ricordi erano più vivi, più particolareggiati"
      "si , lo immaginavo le ho somministrato una piccola dose di un tranquillante,niente di forte"
      "ah...be qualunque cosa fosse ha funzionato solo in parte, manca ancora qualcosa....la parte più triste,quella che rimane impressa quando al risveglio"
      "ma aveva detto che si risvegliava terrorizzata.E mi sembra che di cose spaventose ne abbia raccontate"
      "Si ,il terrore e lo spavento...ma dopo qualche minuto una forte sensazione di perdita di qualcosa...molta tristezza"
      "se vuole le fisso un altro appuntamento,così potremo sapere qualcosa in più"
      "Lasci perdere, so già cosa succederà...e forse so anche chi era"


      Elimina
    2. uff tagliato in tre

      Ancora una volta la fiducia è alla base del legame di queste due anime
      Hey decido ora che i protagonisti sono due ,due anime che si inseguono dalla notte dei tempi.


      Piccolo riassunto: il lupo,il giovane indiano;Safiya,Enrich;Dante,Emilia

      e i 213+1 che ci azzeccano?

      http://imageshack.us/scaled/medium/194/xsh9.jpg

      Saluti
      Daniele

      Elimina

  14. Sai, Lupo70, mi è venuta un'idea:

    213 + 1 = 214... giorni.

    Calcolati dal 1° Marzo al 30 Settembre.

    + 1, significa che il 30 Settembre è il giorno fondamentale per una svolta, od una fine, od un ritorno, insomma, qualcosa di sorprendente.

    E' solo un pensiero notturno, non ti preoccupare... segui pure la tua strada.

    ***

    Mi piacciono moltissimo questi tuoi racconti intricati ed intrecciati di Anime sperse nei Tempi... complimenti!!!


    cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia,
      bella intuizione,mi piace la prendo in considerazione,

      Saluti
      Daniele

      Elimina
    2. Anime che si rincorrono... Kezzo, ne so qualcosa... Roba di questi giorni... Ma non è roba da blog (la mia)

      Elimina
    3. Dimenticavo di dire che è una lettura appassionante: go on!:-D

      Elimina
    4. hehehehe,
      io ho roba mia sparsa per tutto il blog...praticamente sono a brandelli..anzi un puzzle sferico smontato.
      RICOMPONETEMIIII

      Saluti
      Daniele

      Elimina
    5. Tu sei come il cubo di Rubik. Non sono mai riuscita a risolverlo al 100% :-\

      Elimina
    6. io per risolvere ,
      il cubo di rubik lo smontavo e poi lo rimontavo giusto.

      Chiedi e ti sarà detto......forse

      Saluti
      Daniele

      Elimina
  15. PENSIERI IN LIBERTA'.

    M'infilo qui, tanto mi legge solo Lupo e la mia fidanzacinzia;-)
    Ma le anime possono incontrarsi in viaggi astrali e non riuscire ad incontrarsi per svariati conflitti personali sul piano fisico?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so che dire,
      conosco uomini,bravi ragazzi ..incapaci di ferire una donna (moralmente intendo) che sono soli e altri un po' ,per così dire, egoisti (o mascalzoni ,li conoscete meglio di me i termini)che devono solo scegliere con chi uscire la sera.
      Dipende dalla quantità di componente masochista che avete (abbiamo).
      Le anime? solo nei racconti.

      Come al solito...
      non sono il detentore della verità assoluta e quindi potrebbe essere tutto sbagliato o tutto giusto o così così.

      Saluti
      Daniele


      l'11 luglio la mia anima potrebbe essere altrove insieme al mio corpo.

      Elimina
  16. Quando le anime non possono fondersi col corpo, s'incontrano nei viaggi astrali.

    VIAGGI ASTRALI

    Ti ho amato nei sogni
    delle mie notti
    senza di te
    ma con te
    abbracciati
    nella veste onirica,
    l’unica dove sai
    amare.

    Notturna magia
    in assenza di paura,
    libero
    sai dirmi:

    mi sei mancata tanto.

    (Stefania Convalle)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma l'hai,
      scritta adesso o l'hai rispolverata per l'occasione?

      Elimina
    2. Rispolverata.
      Quella che ho scritto adesso è top secret:-\

      Elimina
    3. ......mhmhmhmhmh.....................

      Elimina
  17. Fidanzacinzia è latitante: dobbiamo richiamarla all'ordine!;-)

    RispondiElimina
  18. Già, Anzatafania, ho la sensazione che questo posticino stia diventando un "Punto sferico di psicoterapia di gruppo gravitazionale" che ruota attorno all'Anima nucleare di Lupo70, centro nevralgico composto da energia che si alimenta, terapeuticamente, dall'evoluzione del gruppo stesso.

    Penso, che il racconto di Lupo70 sia una perfetta risposta affermativa alla tua domanda: infatti, quello che Emilia sogna è la sua Anima Gemella nelle vesti del cavaliere Enrich che 'percepisce' la vicinanza di Safiya (altra rappresentazione vitale di Emilia in un altro luogo/tempo.)

    Nel sogno, Safiya si affida completamente all'istinto, riconoscendo nel cavaliere la sua Anima Perfetta, mentre Emilia, al risveglio, è terrorizzata, spaventata dal sogno, non riconosce la storia della sua Anima, di conseguenza, quasi sicuramente se dovesse incontrare in questo suo luogo/tempo la sua Anima Gemella non saprà riconoscerla, farà resistenza, ed inevitabilmente sorgeranno conflitti a non finire sul piano fisico; mentre, sul piano astrale avviene in modo naturale, pur non riconoscendolo, non ne ha paura e lo segue come fosse la cosa più giusta da fare.

    ...sono stata abbastanza trasparente?

    ***

    MIO PENSIERO IN LIBERTA'.
    -°-°-°-°-°-°-°

    Mi piacerebbe formulare una felicità intuitiva, per cui, chiunque si 'sintonizzi' sulla stessa frequenza potrebbe usufruire dei benefici della stessa ed assorbire il pensiero positivo vagante come fosse un generatore di micro-particelle-rinnovate, in grado di modificare gli impulsi elettrici, ripristinando qualsiasi circuito neurologico delle emozioni che ha sede nella mente umana.

    ...spero di essermi spiegata bene... ora genero la mia 'felicità intuitiva' di questa notte... posso dire che sono orientata verso un 'cambiamento dello stato emozionale'... un 'salto quantico'... qualcosa che ancora nessuno conosce, ma inconsciamente ognuno avverte vicino...

    -°-°-°-°-°-°-°

    Buona felicità intuitiva a tutti.

    cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fidanzacinzia, non ho capito un kezzo:-\ mi sono persa nel salto quantico, ma ora faccio un salto nel letto e poi me lo spiegherai al prossimo cappuccino che urge perché ci sono news relativi ai viaggi astrali.;-)

      Elimina

  19. ...mi spiace, credevo di essere stata lampante!!!

    Non vedo l'ora di conoscere le nuove news astrali viaggianti... buona nanna.

    cinzia.


    p.s.- sono sveglia come un grillo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no, dai, scherzavo;-) io capisco sempre tutto quello che vuol dire la mia fidanzacinzia;-)
      Ora però vado a dormire davvero, cara nottambula;-) scrivimi una mail, così ti viene sonno e io domattina la trovo:-)) magari mi dici se sei andata dalla tua libraia;-) anzi...ti mando la poe di stasera:-)

      Elimina
    2. Oh, ma sei proprio una fidanzata meravigliosa... molto attenta e sensibile... un sogno!!!

      Ora mi leggo subito la tua 'top-poesecret' e poi ti scriverò..... night!!!

      cinzia

      Elimina
  20. Seduto al bar mentre bevo il caffè, senza zucchero, la radio diffonde need You tonight, INXS, attivo il WI FI, free, e do uno sguardo al blog.
    Rispondo,
    si, la meta, il traguardo, l'arrivo,il finale...... chiamatelo come volete, è un sogno, magia, alchimia, ma io apprezzo molto, anzi quasi preferisco, il viaggio, il percorso, la preparazione che dura anche mesi, settimane, giorni fino a pochi secondi prima la realizzazione di un desiderio tanto bramato.
    Che poi alla fine si realizza diversamente di come mi ero immaginato.

    Saluti rocketttari
    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ops ho sbagliato blog,riscrivo al num 115

      Elimina
  21. ciao a tutti,
    sono tornato dalle lupo_ferie...ho portato un piccolo racconto,ricordi di infanzia passata al mare.L'ho scritto sul mio profilo FB ma siccome non tutti sanno chi sono ,lo riporto qui:
    IL SECCHIELLO BLU
    Cammino sulla spiaggia,c'è molta gente intorno a me,il passo è piuttosto sostenuto,quanto basta per essere più veloce degli altri.
    Lenzuolate di tatuaggi formato A4 (talvolta A3) lanciate a casaccio su braccia, gambe o spiaccicate sulla schiena ,sono a metà fra il pacchiano e il ridicolo
    Non me ne frega nulla,procedo verso sud , verso quegli scogli,mi attraggono ;mi piace esplorare,vedere cosa c'è al di la, dall'altra parte....anche se lo intuisco, ombrelloni, sdraio, persone,bar...il solito.Salgo sul primo scoglio,appoggio con sicurezza i piedi,il percorso,i punti migliori che lo disegnano
    sono stati impressi nella mia mente già dal primo sguardo alla scogliera.Salto giù dall'altra parte ,il balzo dall'ultimo scoglio mi fa fare due passi veloci sulla sabbia ma i riflessi mi fanno fare un ulteriore salto per evitare il secchiello blu che un bimbo lancia verso il mare.
    Gioca gioca bimbo,tanto ti conosco,ti ho già visto e rivisto mille volte.Costruisci i tuoi castelli con il secchiello e le formine,poi scava una buca e riempila di acqua di mare,fai avanti e indietro all'infinito,l'acqua verrà sempre assorbita dalla sabbia.E poi fai una pista per le biglie di plastica,usa le ciabatte per fare i ponti e le conchiglie per abbellire i bordi.Sempre sotto il sole che ti abbrustolisce fino a farti spellare le spalle
    due ,tre volte,e poi ....salta sulla tua bici da cross,pedala ,sgomma,fai curve strette al limite delle leggi fisiche anzi riesci anche ad infrangerle...corri, cadi ,le croste sulle ginocchia si formano già in primavera ,quando indossi i pantaloni corti e in estate sono l'unica cosa che indossi ,oltre al costume da bagno,per tutto il giorno finchè viene sera. Buio,ma tu non sei stanco,l'energia per giocare a nascondino viene fuori chissà da dove,nessuno ti riesce a trovare,ti nascondi sempre nei posti più assurdi e quando è il momento di correre per arrivare primi alla "tana" immagini le tue gambe come quelle dei cartoni animati, come dei mulinelli e immancabilmente arrivi primo...ogni tanto però rallenti ,fai vincere le ragazzine....un loro sorriso è sufficente per farti rallentare ,loro lo sanno...e a "stare sotto" tocca a te.
    Riprendo a camminare,verso sud...la in fondo vedo gli alberi delle barche,un piccolo porto,mi piacciono i porti e le imbarcazioni,andrò a vedere che succede laggiù.

    Saluti
    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E le vostre vacanze come erano quando eravate piccoli???

      Elimina
    2. Bella questa passeggiata lungo la spiaggia che diventa un modo per ricordare la propria infanzia al mare:-)
      Quasi un salto nel tempo che procede poi verso le imbarcazioni per vedere che succede laggiù...E che è successo laggiù?

      Elimina
    3. Le mie vacanza quando ero piccola, diciamo fino ai dieci anni, erano al mare, tra Trieste e Bibione, conservo un sacco di bei ricordi riguardo a quel periodo dove sono coinvolti tutti i sensi...gusto-udito-tatto-olfatto-vista.
      Eh, tempi lontani! Quasi un'altra vita!

      Elimina