Dipende da dove vuoi andare

Dipende da dove vuoi andare
nuovo romanzo ordinabile su Amazon

mercoledì 27 marzo 2013

Numero 31 - Plenilunio - 27 Marzo 2013


Eccomi! Oggi sono in ritardo, ma è Plenilunio e da buona cancerina ne subisco l'effetto, quindi mi perdo nei meandri dei sogni...
Ma sono arrivata, pronta a lanciarvi un nuovo argomento, qualcosa di cui non abbiamo mai parlato: il cinema.
Sono appassionatissima di cinema da sempre; ricordo le serate in famiglia, quando ero ragazzina, quando ci sedevamo tutti insieme  sul divano a vedere il film del sabato sera sulla "Svizzera";-) e il lunedì sulla Rai. I western che amava mio padre, quelli in bianco e nero con John Wayne, James Stewart e tanti altri...
E poi i primi film a colori (eh sì, non sono più una giovinetta;-),  quando ero piccola non c'era ancora la tv a colori :-\...)


"Domani è un altro giorno..."  memorabile finale del pluripremiato "Via col vento"... Chi  non ha sognato guardando questo film?;-)


E tutti i film da Oscar che sono passati davanti ai nostri occhi?

Il nostro cinema italiano...

I suoi Maestri...




L'indimenticabile Troisi....


E quanti capolavori ci ha regalato il cinema americano!






E' difficile scegliere o ricordarli tutti, film e attori, attrici e registi... Sono tanti, troppi per elencarli qui...

Ma ognuno di noi ha i suoi preferiti, le pellicole che ci sono entrate nel cuore, che hanno rappresentato qualcosa, che sono state importanti in un determinato momento, che ci hanno insegnato cose che non sapevamo e tanto altro ancora...

Domandone del giorno:
Ce la fate a fare una vostra classifica, una vostra TOP TEN dei film che più avete amato per i motivi appena elencati?


13 commenti:

  1. Per rispondere a queste domande, vi ricordo come si fa ad inserire il commento: sopra lo spazio dove dovreste scrivere il testo c'è una scritta che dice PUBBLICA COME e sulla stessa riga trovate una piccola freccia sulla quale dovete cliccare; uscirà un elenco e cliccate su NOME/URL, si aprirà una nuova finestra e dovete scrivere il vs nome o nick dove c'è scritto NOME; poi cliccate su CONTINUA, inserite il testo e cliccate su PUBBLICA. Più facile di così!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Stefi,
    con questo argomento impossibile dirti di no !

    E' un compito arduo ma amo il cinema da sempre: ho ereditato questa passione da mia mamma che a tre anni mi portò a vedere la prima del memorabile film "La conquista del West" al cinema Augustus di Genova. Un western che mi tolse il sonno per diversi mesi a causa dello scoppio improvviso di un cannone nella guerra tra nordisti e sudisti ma mi innamorai subito di James Stewart, la cui voce sono certa imbambolò più di una donna !

    Tuttavia al primo posto, di certo, per me c'è:
    MY FAIR LADY
    un musical da sogno con la Barbra Streisand che molti dei miei coetanei ricorderanno di certo.

    Al secondo posto:
    FIORE DI CACTUS
    commedia americana di classe (1969) in cui i due grandissimi protagonisti: Ingrid Bergman e Walter Matthau fanno a gara di bravura in una esilerante storia d'amore.
    Attrice non protagonista che vennne lanciata grazie a questo film, Goldie Hawn: fantastica !

    Al terzo posto, senza dubbio alcuno :
    C'E' POSTA PER TE
    un'altra commedia ma dei giorni nostri o quasi :-)
    con i miei due attori preferiti e cioè:
    Meg Ryan e Tom Hanks.


    il cinema è stata un'invenzione straordinaria,
    regala emozioni che divengono parte di noi e ti fa scordare per alcune ore dove ti trovi e chi sei - questo se appartieni come me alla schiera di coloro che amano volare alto e sognare
    si, sognare per un attimo di essere qualcun altro

    Ci sarebbero ancora tante cose da dire ma lascio lo spazio agli altri ospiti che, dinanzi a quello schermo bianco, sanno ancora emozionarsi e attendere, come fosse la prima volta, che si apra il palcoscenico.

    Ora raccolgo le idee e appena possibile, tornerò a trovarti, Stefania con altri sette memorabili spettacoli.

    Buon pomeriggio a te e a chi verrà *
    Emma

    RispondiElimina
  3. Siamo della stessa generazione, Gem, e ricordo bene i film che citi!;-)
    Fiore di Cactus: deliziosa la Bergman e simpaticissimo Matthau... Pensare a lui mi fa ricordare "La strana coppia", ESILARANTE!!!
    E che dire del più recente "C'è posta per te"??? Lo so a memoria e ho detto tutto;-)
    Evviva il cinema!!!:-))

    RispondiElimina
  4. Armida Bottini27 marzo 2013 16:57

    Via col vento, la mia Africa, Pretty woman

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Armida:-))) ormai non ti ferma più nessuno! Entri ed esci senza alcun problema: bene!!
      Citi tre film che in qualche modo hanno fatto la storia del cinema, forse un po' meno il secondo, ma è ugualmente famoso. Il primo...eh beh... Chi non l'ha visto almeno una volta?;-) e Pretty woman...quale donna non ha sognato un uomo che sfidi le sue paure per andare a riprenderla?? Certo è che i tre film scelti parlano d'amore: alla fine è l'argomento che più fa sognare e che più piace!:-) Un bacione:-)

      Elimina
  5. Blog Ippolita la regina della litweb27 marzo 2013 20:58

    La vita degli altri
    un film bellissimo
    Tedesco

    io poi ci scrissi su
    Natale 2010
    Le vite degli altri.

    Il film narra la vicenda di un uomo che monitora, segue, spia, ascolta la vita di un altro, per lavoro, ed inavvertitamente la sua vita, il suo modo di pensare, cambia impercettibilmente. L’uomo spiato avrà salva la vita dalla sua spia, l’uomo che spia vedrà, per una sua omissione, la sua carriera stroncata. Il bene trova sempre vie imperscrutabili per affermarsi. Il bene, la coscienza di non aver infamato un uomo giusto, credo che avranno reso la spia fiera e orgogliosa di essere uomo. Lo credo. Non si può stare accanto al bene senza esserne un po’ presi, bisogna essere proprio dei malvagi. Le vite degli altri ci scorrono davanti senza spessore, non tridimensionali, piatte, omologate. Le vite degli altri come nel film, palpitano e soffrono, con affetti, con sentimenti, hanno cultura, lettura, silenzio e musica. Gli altri, nelle loro case, dipingono, che bei colori che impromono sulla tela! Fiori, paesaggi, volti, dipingono a loro volta sensazioni degli altri -. Se ci fermiamo a cogliere uno sguardo, se ascoltiamo una parola, se vediamo un gesto percepiamo una intensità oltre il frasario quotidiano. Le vite degli altri vengono nei salotti eleganti, pettinati, sorridenti, la padrona di casa affabile, accogliente, poi ti siedi, leggi, con un’emozione mai provata, e le guardi quelle vite mentre loro guardano la tua. Bellissimo e pericoloso può essere tutto ciò, perché nel duplice sguardo puoi invece di comprendere giudicare, ma puoi gratificarti di una umana consapevolezza dello stesso destino. E’ la trasformazione. E’ bastato un commento, una parola, e la riflessione nasce da sola e ti ritrovi a pensare che tutto non è come sembra, che inaspettatamente basta girare il libro e un altro racconto era lì e tu avevi cercato tanto proprio quello e si trovava sul retro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dire: "l'erba del vicino è sempre più verde" ma "non è tutto ora quello che luccica" ;-)

      Interessante questo film e coinvolgente la tua recensione! Mi hai fatto venire voglia di vederlo! Brava, Ippi!;-)

      Elimina
  6. Buon Plenilunio a tutti!

    Luna piena e cinema, bellissimo abbinamento: entrambi fanno sognare, emozionano ed ispirano guardandoli.

    Non è semplice fare una top ten dei film che amo di più perchè sono moltissimi; comunque, cerco di scegliere tra i preferiti:

    1- P.S. I Love You (Richard La Gravenese - 2007)

    2- La strada (Federico Fellini - 1954)

    3- Mamma mia! (Phyllida Lloyd - 2008)

    4- Si può fare (Giulio Manfredonia - 2008)

    5- Non ti muovere (Sergio Castellitto - 2004)

    6- Tutto può succedere (Nancy Meyers - 2003)

    7- Ultimo tango a Parigi (Bernardo Bertolucci - 1972)

    8- Il sorpasso (Dino Risi - 1962)

    9- Io sono l'amore (Luca Guadagnino - 2009)

    10- La dolce vita (Federico Fellini - 1960)


    Amo moltissimo i lavori di Monicelli, Spielberg, Kubrick.

    ...e poi mi piace il mio personalissimo film "Cinzia's story", lo trovo interessante, a tratti divertente, sempre imprevedibile...il problema è che non vedrò i titoli di coda...ma tanto so benissimo i nomi dei protagonisti, dei partecipanti, delle comparse e di tutti gli addetti ai lavori che hanno permesso la realizzazione di questa pellicola vitale.

    cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cancerina, anche tu ami il plenilunio?;-)

      Naturalmente la mia preferenza va al film "Cinzia's story" che trovo sia un film molto avvincente, muy misterioso, muy coinvolgente;-) Secondo me vedrai anche i titoli di coda, per il semplice fatto che li vedrai da un'altra dimensione...come al cinema, insomma;-)))

      La tua classifica dei Top Ten mi sorprende: non pensavo amassi i film di Fellini, ce ne sono ben tre!
      Tra questi dieci della tua personale classifica ricordo con piacere "Mamma mia!" per la sua leggerezza; "Tutto può succedere", classica commedia americana tenuta in piedi dalla bravura dei protagonisti, molto piacevole il risultato! "Non ti muovere"... terribilmente triste e crudo, ma bello...anche se ho preferito il libro; alcuni di quelli elencati non li ho visti, ma rimedierò...a parte quelli di Fellini che non ho mai amato come regista:-\
      Cmq candido Cinzia's Story all'Oscar;-)

      Elimina
  7. Cosetta Savelli27 marzo 2013 23:19

    E',questo di oggi, un argomento bellissimo; sono amante dei buoni films e disposta a rivederli più volte se qualcuno mi ha proprio incantato.
    Anche a me è piaciuto tanto "Le vite degli altri": visto due volte. Preferibilmente scelgo di vedere films d'amore."Jane Eyre" di Zeffirelli,"Alla fine del Giorno", "Oggi è già domani" "Pretty Woman"
    Ma adesso è un'ora già tarda e non ce la faccio a continuare,fatico con la memoria. Buonanotte!

    Sei brava Stefania, con i tuoi argomenti ci coinvolgi molto e mi rammarico per non essere libera di venire a trovarti spesso dietro la tua porta rossa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Cosetta, per l'apprezzamento:-))) ce la metto tutta, ma lo faccio con piacere perché voi siete presenti e nasce una bella comunicazione!!

      L'argomento di oggi appassiona anche me, magari ci stiamo un paio di giorni;-)

      Anch'io, come te, prediligo i film d'amore... Del resto sono una romantica incallita e quindi mi piace sognare; ma amo anche altri generi, a parte film troppo violenti o film dell'orrore...

      Di quelli che citi non conosco "alla fine del giorno" e "Oggi è già domani": che film sono?

      Non ti preoccupare se non riesci a venire più spesso, vieni quando vuoi e quando puoi: la porta rossa è sempre aperta, giorno e notte!:-))

      Elimina
  8. mi piace tanto tanto tanto il cinema,sarà una scelta sofferta scegliere dieci film ma ci proverò,sono in ordine casuale,non di bellezza!

    1 LE NOTTI DI CABIRIA (FELLINI)
    2 LA NOTTE (ANTONIONI)
    3 MULHOLLAND DRIVE (LYNCH)
    4 STRADE PERDUTE (LYNCH)
    5 TUTTO SU MIA MADRE (ALMODOVAR)
    6 DOGVILLE (LARS VON TRIER)
    7 LE ONDE DEL DESTINO (LARS VON TRIER)
    8 DESERTO ROSSO (ANTONIONI)
    9 PANE E TULIPANI (SILVIO SOLDINI)
    10 BELLA DI GIORNO (BUNUEL)
    11 VIALE DEL TRAMONTO (BILLY WILDER)
    12 GREENAWAY (IL VENTRE DELL'ARCHITETTO)
    13 I PUGNI IN TASCA (BELLOCCHIO)
    14 JULES ET JIM (TRUFFAUT)
    15 ALIEN (SCOTT)

    ne ho messo 5 in più,troppo forte la tentazione! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Top 15! Brava, Michela! Vedo che il cinema piace davvero a tutte noi! Molto bene, sarà un argomento di dibattito;-) argomento infinito!!;-)
      Tra l'altro, vi sto conoscendo meglio attraverso i vostri gusti cinematografici;-)
      Della tua classifica, il mio number one è PANE E TULIPANI: è stato colpo di fulmine!
      Mi piace molto anche Almodovar, ma questo film, che poi è forse il più famoso, non l'ho visto bene bene... Alcuni che hai citato, non li ho mai visti perché non mi attiravano... non amo Antonioni e Fellini...;-) Altri non li conosco, dovrò colmare queste lacune!!;-)Se la tua classifica è più lunga, non esitare a citarli! :-)

      Elimina