Dipende da dove vuoi andare

Dipende da dove vuoi andare
nuovo romanzo ordinabile su Amazon

venerdì 1 marzo 2013

Numero 5 - Ho in testa la primavera - 1° Marzo 2013



Ho in testa la Primavera, di nome e di fatto;-) La mia testa è ben rappresentata da questa foto che mi ritrae durante una vacanza del 2006... Come passa il tempo!
I fiori sono le mie idee che in questo periodo pullulano e le immagino proprio così, come fiori che produrrano  un frutto che produrrà un seme e poi una pianta... Un po' come la canzone di Sergio Endrigo: "Per fare un tavolo ci vuole il legno, per fare il legno ci vuole un albero, per fare l'albero ci vuole un seme, per fare un seme ci vuole il frutto, per fare il frutto ci vuole un fiore, ci vuole un fiore, ci vuole un fiore... Per fare un tavolo ci vuole un fiore" :-)))

E voi quanti fiori in testa avete in questo momento? Descrivetemi la vostra Primavera;-)


                


E' vero che oggi è solo il primo Marzo e il giro di boa non è ancora completato, ma mancano pochi giorni e questa giornata di sole qui a Milano mi rende ottimista;-)
Già... il primo Marzo, un nuovo inizio, come ogni primo del mese, come ogni Capodanno. Per me l'inizio di ogni mese rappresenta una nuova partenza  con nuovi progetti.

Cosa vorreste da questo mese di Marzo?

Per rispondere a queste domande, vi ricordo come si fa ad inserire il commento: sopra lo spazio dove dovreste scrivere il testo c'è una scritta che dice PUBBLICA COME e sulla stessa riga trovate una piccola freccia sulla quale dovete cliccare; uscirà un elenco e cliccate su NOME/URL, si aprirà una nuova finestra e dovete scrivere il vs nome o nick dove c'è scritto NOME; poi cliccate su CONTINUA, inserite il testo e cliccate su PUBBLICA. Più facile di così!!!

Vi aspetto con idee, progetti, proposte, chi più ne ha, più ne metta:-))


12 commenti:

  1. Accidenti, però, è un vero peccato che non riesco ad inserire le foto. I tuoi input di discussione stimolano la voglia di rispondere con delle immagini.

    I miei fiori? In questo periodo solo e soltanto mimose e margherite.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita, Dany, hai ragione! Ma non sono esperta di Blog, ci devo studiare su e poi te lo dico. Effettivamente sarebbe bello riuscire ad avere le vostre immagini!
      Mannaggia!!!!
      Mimose e margherite? Bianco e giallo... Fiori profumatissimi e fiori di campo. Proviamo a leggere questa scelta in chiave psicologica?

      Elimina
    2. Mi piacerebbe. Ma forse sei esperta più tu di me.
      In tal caso aspetto la tua personale lettura.

      Elimina
    3. Hai letto il libro "Il linguaggio dei fiori"?

      Elimina
  2. Buongiorno e buon Marzo a tutti, ma soprattutto a te cara Stefania!
    Grazie di ospitarmi nel tuo blog, è la prima volta che mi capita...
    Vediamo... cosa mi aspetto da Marzo? Tutto! Io cerco sempre di non accontentarmi, anche se poi alla fine lo devo fare ma per prendere poco bisogna chiedere molto, altrimenti non ci rimane niente.
    Da Marzo mi aspetto soprattutto un bell'inizio di primavera, con tutti i germogli in fiore e fiori di ogni colore e profumo, un bouquet per la vista e l'olfatto. Le margheritine spontanee di questo periodo mi fanno davvero tenerezza e mi piace vederne i prati colmi come se fosse di nuovo nevicato... una distesa di colore bianco che ritorna a colorare i nostri giorni e a ricordarci com'è bella la natura e la vita che scorre.
    Un inno alla bellezza che torna a fiorire e con giornate di sole come quella odierna, ci riscalda il cuore.
    Marzo sarà anche pazzerello, come dicono le antiche cantilene, ma forse è quello che mi intriga di più...
    E' bello non sapere cosa aspettarsi e proprio per quello volere tutto... Io fiduciosa mi godo le giornate ed auguro benessere e felicità a tutti.
    Un abbraccio e un bacio Stefania ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenutissima Grazia!
      Mi piace come vedi questo Marzo, con un atteggiamento molto Zen:-)centrata sul presente.
      E mi piace anche la nota poetica di questo tuo intervento, d'altronde conosco bene la tua sensibilità:-)
      Spero che sarai dei nostri, preziosa presenza:-) Ogni giorno sfogliamo questa rivista virtuale e ogni giorno uno spunto nuovo per fare quattro chiacchiere e scambiarsi opinioni, idee in un'atmosfera piacevole e amica:-)
      Ti aspetto!! :-)
      Un abbraccio:-)

      Elimina
  3. Ciao Stefania, che bei post!!! Mi piace venire qui e leggere di cose belle come la primavera. E' forse la stagione che preferisco perchè mi evoca ricordi della mia infanzia e proprio per questo quando si parla di primavera, mi vengono subito in mente gli oleandri, i fiori che crescevano in campagna quando ero piccina.Allora c'erano i miei nonni che mi hanno cresciuta e che non dimenticherò mai. Grazie per avermeli ricordati. un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevo metterti la foto di un oleandro, ma non sono riuscita a fare copia e incolla, forse non si può;-)
      Mi fa piacere di aver evocato bei ricordi, i fiori, i nonni ai quali eri molto legata... Sono contenta!
      Grazie a te per la tua presenza qui;-)

      Elimina
  4. ciao Stefania,sembrerò un'aliena ma la primavera mi trasfonde tanta stanchezza nel corpo,nei pensieri.forse sono una creatura un po' notturna nonostante l'apparenza "giocosa".oggi qui c'è tanto vento freddo e pioggia e mi ricorda una poesia di Cesare Pavese intitolata "you ,wind of march".

    ",,Era fredda la terra
    sotto povero cielo,
    era immobile e chiusa
    in un torpido sogno,
    come chi più non soffre.
    Anche il gelo era dolce
    dentro il cuore profondo.."



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che aliena!!! O forse sì, chissà! Pare che qualche extraterrestre sia tra noi, magari lo sei e non lo sai ancora;-)
      A parte gli scherzi, non sei l'unica che non ama la Primavera. La mia stagione preferita è sempre stata l'Estate essendo poi nata a Luglio, ma da qualche anno apprezzo molto la stagione che è alle porte perché si assiste al risveglio della Natura, ed è uno spettacolo bellissimo. La tua Sardegna, poi, credo che a Primavera sia spettacolare!
      La poesia di Pavese è molto bella! Hai abbinato bene la situazione odierna del tempo nella tua isola e i versi della poesia. Brava! Fallo ancora, qui ci sono diverse persone che amano la poesia!
      Grazie per il tuo contributo!

      Elimina
  5. Ciao Stefania,

    chissà dove inizia la primavera...

    "Cade la foglia d'inverno ed il ramo rimane solo
    Ad aspettare
    Il primo raggio di sole che porta la primavera
    Così la foglia rinasce più verde, più bella e più forte"
    (Biagio Antonacci - "Così presto No")

    "Potranno tagliare tutti i fiori, ma non fermeranno mai la primavera"
    (Pablo Neruda)

    "Voglio fare con te
    ciò che la primavera fà con i ciliegi"
    (Pablo Neruda)

    "Per quanto ognuno veda l'autunno come una stagione già vissuta, la primavera è sempre, per tutti, una rinascita"
    (Theodore Francis Powys)

    ...sicuramente, è la più attesa rivoluzione fiorita che porta nuova energia vitale ad ogni essere, linfa essenziale per vivere con creatività e consapevolezza.

    Cosa mi aspetto da marzo?
    ...amore e pensieri freschi per tracciare nuovi percorsi mentali.

    un bacio.

    cinzia

    RispondiElimina
  6. Che bel collage di versi... Quelli di Neruda sono tra i miei preferiti! Mi piace anche quelli dove si parla di rinascita, una parola che amo molto... Quante volte sono rinata nella mia vita... Una marea di volte e chissà quante altre volte rinascerò;-)
    "Rivoluzione fiorita": che bella definizione! Mi piace! Mi viene in mente quella canzone che diceva: "Mettete dei fiori, nei vostri cannoni etc etc):-)
    Insomma, la Primavera è una gran cosa, il 21 Marzo dovremo festeggiare:-))) Tutti a casa della Michela che "odia" la primavera!! :-D (Vedi sopra) ;-)

    "amore e pensieri freschi per tracciare nuovi percorsi mentali", beh, mi sembra un ottimo proposito!

    Buonanotte, Cinzia:-)*

    RispondiElimina